Coppa Davis 2018: Fognini cede a Pouille, Francia in semifinale

Tennis

Lucas Pouille batte Fabio Fognini in quattro set e regala alla Nazionale francese il punto del decisivo 3-1. A Genova l'azzurro non ha sfruttato le tante palle break, perdendo i nervi in più di un'occasione e cedendo dopo tre ore di battaglia

COPPA DAVIS, TABELLONE E RISULTATI

La Francia si è qualificata per la semifinale di Coppa Davis. Il punto del decisivo 3-1 è arrivato grazie al successo di Lucas Pouille, numero 11 ATP, che ha battuto 2-6, 6-1, 7-6(3), 6-3 Fabio Fognini (20 del ranking) in poco più di tre ore di gioco. Sulla terra rossa di Valletta Cambiaso a Genova, il ligure ha ceduto sotto i colpi del rivale francese, che dopo aver perso il primo set ha girato il match in suo favore grazie al tie-break nel terzo, con l'azzurro che non è stato in grado di sfruttare diverse opportunità di break nel corso dell'incontro (6/18), perdendo anche i nervi (racchetta devastata, calci alle sedie e pallina scagliata in aria). Diventa inutile a questo punto l'ultimo singolare tra i numeri 2, Andreas Seppi e Jeremy Chardy. La Francia era arrivata a questo singolare avanti 2-1. Sabato la coppia azzurra Simone Bolelli e Fabio Fognini aveva ceduto nettamente a quella francese formata da Pierre-Hugues Herbert e Nicolas Mahut nel doppio con il punteggio di 6-4, 6-3, 6-1. Venerdì Lucas Pouille (numero 11 ATP) aveva sconfitto 6-3, 6-2, 4-6, 3-6, 6-1 dopo due ore e 50' di battaglia Andreas Seppi (62 del ranking), regalando il primo punto alla formazione guidata da Yannick Noah. Ci aveva  poi pensato Fabio Fognini (20 ATP) a riportare la sfida in parità, grazie al successo 6-7(6), 6-2, 6-2, 6-3, dopo tre ore e 33' contro Jeremy Chardy (80 del mondo). La Francia affronterà in semifinale la vincente di Spagna-Germania. Già qualificata tra le migliori quattro la Nazionale degli Stati Uniti, che ha eliminato il Belgio. 

Fognini regge un set: è festa francese a Genova

Fognini parte subito forte con un break in avvio ma restituisce immediatamente. Nel terzo gioco Pouille cede ancora la battuta, ma stavolta il ligure conferma il break salendo 3-1. L’azzurro continua a spingere sostenuto dall’entusiasmo del pubblico (ancora presente Antonio Cassano con la moglie) e da un rovescio davvero efficace, strappa ancora il servizio a Pouille allungando sul 5-1 prima di archiviare il set all’ottavo gioco (6-2). Nella seconda frazione il francese è ancora in difficoltà nel terzo gioco, ma dopo aver salvato due palle-break tiene il turno di servizio, strappandolo a sua volta all'avversario nel game seguente (3-1). Pouille salva una palla per il contro-break e poi grazie a due drop-shot micidiali sale 4-1. Nel sesto game Fabio perde ancora la battuta, dopo aver sprecato un vantaggio di 40-0, e poco dopo il francese pareggia il conto dei set (6-1). Fognini va di nuovo avanti nella terza frazione con un break nel secondo gioco e poi allunga sul 3-0 dopo aver annullato a Lucas una chance per il contro-break, piazzando una seconda sulla riga. Il vantaggio azzurro dura poco e Pouille riaggancia Fabio sul 3 pari. Nell’ottavo game con un dritto imprendibile Fognini si riprende un break di vantaggio, ma nel gioco successivo restituisce  immediatamente il favore. Nel decimo game Fabio fallisce tre set-point e quando Pouille lo raggiunge sul 5 pari, l'azzurro perde i nervi fracassando la racchetta e rimediando un “warning”. Nel tie-break Fognini è sparito: Pouille è salito 5-1 e poi lo ha chiuso per 7 punti a 3. In avvio di quarto set l'azzurro non sfrutta una palla-break e poi nel gioco successivo è lui a perdere il servizio alla terza opportunità per il francese. Pouille di slancio allunga sul 3-0 potendo contare su un servizio sempre oltre i 200 chilometri orari. Nel settimo game l’azzurrosi rifa sotto (4-3) con l'ennesimo break, regalando però nuovamente il servizio nel gioco seguente (5-3). Il braccio di Pouille non trema e con un diritto sulla linea regala la semifinale alla sua Francia.

Italia-Francia 1-3, i risultati 

Venerdì
Lucas Pouille (FRA) b. Andreas Seppi (ITA) 6-3, 6-2, 4-6, 3-6, 6-1
Fabio Fognini (ITA) b. Jeremy Chardy (FRA) 6-7(6), 6-2, 6-2, 6-3

Sabato
Pierre-Hugues Herbert/Nicolas Mahut (FRA) b. Simone Bolelli/Fabio Fognini (ITA) 6-4, 6-3, 6-1

Domenica
Lucas Pouille (FRA) b. Fabio Fognini (ITA) 2-6, 6-1, 7-6, 6-3

TENNIS: SCELTI PER TE