ATP Montecarlo 2018: Seppi agli ottavi, Fognini e Cecchinato out al 2° turno

Tennis
seppi_getty

E' l'altoatesino l'unico azzurro superstite dopo il secondo turno del Masters monegasco. Andreas batte Garcia Lopez e si regala un ottavo con Nishikori. Arriva inaspettato il ko del numero 1 italiano, che cede nettamente a Struff 6-4, 6-2. Cecchinato eliminato da Raonic. Il Masters di Montecarlo in esclusiva su Sky Sport

GUIDA TV: IL MASTERS DI MONTECARLO SU SKY
MONTECARLO, TABELLONE E RISULTATI

Andreas Seppi è l'unico azzurro agli ottavi di finale del Masters di Montecarlo, terzo torneo 1000 stagionale in corso sulla terra rossa del Country Club monegasco. Il 34enne di Caldaro, numero 62 del ranking mondiale, promosso dalle qualificazioni, che all'esordio ha superato per la prima volta in carriera il britannico Kyle Edmund, numero 23 ATP e reduce dalla finale di Marrakech, ha battuto lo spagnolo Guillermo Garcia-Lopez, numero 68 del ranking mondiale e ripescato in tabellone come lucky loser, con i parziali di 4-6, 6-3, 7-5. Ora per l'italiano ci sarà agli ottavi l'ostacolo Kei Nishikori. Niente da fare per Fabio Fognini, che è stato eliminato al secondo turno. Il numero 20 del ranking mondiale e 13esima testa di serie, è stato battuto 6-4, 6-2 in poco più di un'ora di gioco dal tedesco Jan-Lennard Struff, numero 61 ATP. Out anche Marco Cecchinato, numero 100 del ranking mondiale, sconfitto 7-6 (5), 6-2 dal canadese Milos Raonic, 22 del ranking mondiale e 14^ testa di serie. 

Fognini, giornata storta ed eliminazione

Che non sarebbe stata una gran giornata per Fabio lo si è capito quasi subito, nonostante un illusorio 2-0 iniziale. Nel quinto game Struff ha tolto per la seconda volta di fila la battuta a Fognini e poi si è limitato a controllare l'avversario fino al 6-4 che ha deciso il primo set. Nella seconda frazione, il ligure ha subito il break in avvio, ha rischiato di subirne un altro nel terzo gioco ma si è salvato ed al cambio campo ha richiesto l'intervento del fisioterapista per un problema al ginocchio sinistro. Alla ripresa dell'incontro però non c'è più stata storia: il 27enne di Warstein è volato 5-1, dopo aver brekkato ancora l'azzurro nel quinto game e poi ha archiviato la pratica per 6-2, non prima del classico 'warning' rimediato da Fognini per lancio di racchetta. Per l'italiano sfuma la vittoria numero 300 nel circuito maggiore. Fogna, che sui campi del Principato vanta una semifinale nel 2013 quando si arrese a Djokovic (all'epoca numero uno del mondo) aveva battuto all'esordio il bielorusso Ilya Ivashka, numero 122 ATP, proveniente dalle qualificazioni. Un match da dimenticare per Fabio, con Struff capace di vincere 25 punti su 27 con la prima e di sfruttare i tanti gratuiti dell'italiano (17 solo con il rovescio), per un totale di 59 punti a 38 che la dice lunga sull'andamento dell'incontro. 

Seppi in rimonta: agli ottavi dopo quattro anni

Dopo quattro anni Andreas Seppi torna negli ottavi di finale a Montecarlo (l'ultima volta nel 2014, quando fu eliminato da Rafa Nadal). Andreas si è imposto per 4-6, 6-3, 7-5, dopo due ore e 23' di battaglia, mettendo a segno l'ottavo successo in nove sfide con Guillermo Garcia-Lopez. Giovedì negli ottavi Seppi dovrà vedersela con il giapponese Kei Nishikori, numero 36 del ranking mondiale, in ripresa dopo l'operazione al polso della scorsa stagione: due pari il bilancio dei precedenti (nessuno sulla terra). Contro lo spagnolo, Seppi si è ritrovato sotto per 3-0: l'altoatesino ha recuperato (3-3) ma poi ha finito per subire il break che gli è costato il set proprio al decimo gioco dopo aver fallito due chance per il 5 pari. Nel secondo parziale, Andreas ha preso un break di vantaggio in avvio ma lo ha restituito immediatamente. Ci ha riprovato nel quinto game e stavolta lo ha difeso fino alla fine pareggiando il conto dei set con un altro break. La terza frazione è stata estremamente equilibrata: Garcia-Lopez ha strappato il servizio a Seppi nel terzo gioco ma ha restituito immediatamente il favore. Nel sesto è stato Andreas a provare l'allungo (4-2) ma lo spagnolo lo ha riagguantato (4-4). Quando tutto sembrava far prevedere un tie-break decisivo, l'azzurro ha giocato un ottimo dodicesimo gioco alla risposta ed ha chiuso al primo match-point. 

Finisce la favola di Cecchinato

Dopo Fognini, out anche Marco Cecchinato, che ha ceduto 7-6, 6-2 al canadese Milos Raonic, numero 22 del ranking mondiale e 14^ testa di serie. Il 27enne di Podgorica si è imposto per la terza volta su altrettanti match, i primi due giocati al primo turno proprio a Montecarlo nel 2016 e ancora agli Internazionali d'Italia qualche settimana dopo, quando l'azzurro impegnò il canadese per tre set. Il primo set è estremamente equilibrato, con Cecchinato bravo a salvare due palle-break nel nono gioco ma non nell'undicesimo: Raonic è andato a servire per il set, ma sul più bello ha ceduto la battuta a zero. A decidere il set è stato il tie-break, che Milos si è aggiudicato per 7 punti a 5 dopo essere stato indietro 3-5. La seconda frazione è stata in equilibrio fino al due pari, poi Raonic ha cambiato marcia e spinto dal servizio si è aggiudicato gli ultimi quattro giochi. Nonostante il successo resta qualche perplessità sulla condizione fisica del canadese che nel primo set, al cambio campo con Cecchinato avanti 4-3, ha chiesto l'intervento del fisioterapista per un problema al ginocchio sinistro

Questa la programmazione del torneo maschile “Rolex Masters” di Monte-Carlo in diretta esclusiva e in Alta Definizione su Sky Sport HD:


SKY SPORT 1 HD

da lunedì 16 a giovedì 19 aprile dalle 11 alle 18.30           

(dalle 18.30 alle 19 “Studio Tennis”)                 

venerdì 20 aprile dalle 11 alle 19  - Quarti di finale

(dalle 19 alle 19.30 “Studio Tennis”)


SKY SPORT 2 HD

lunedì 16 aprile dalle 11 alle 17

da martedì 17 a giovedì 19 aprile dalle 11 alle 18.30           

sabato 21 aprile dalle 13.30 alle 17.30  - Semifinali

(dalle 13 alle 13.30 e dalle 15.15 alle 15.30 “Studio Tennis”)

domenica 22 aprile ore 14.30 - Finale

(dalle 14 alle 14.30 e dalle 16.30 alle 17 “Studio Tennis”)

L’evento monegasco verrà trasmesso in diretta esclusiva e in Alta Definizione su Sky Sport HD; i canali di riferimenti saranno Sky Sport 1 HD e Sky Sport 2 HD, con una programmazione live di oltre 80 ore. La “squadra” tennis di Sky che seguirà il torneo sarà formata Elena Pero, Luca Boschetto, Paolo Ciarravano, Federico Zancan Paolo Ghisoni, Pietro Nicolodi, per le telecronache; al commento tecnico, invece, si alterneranno Paolo Bertolucci, Raffaella Reggi, Filippo Volandri e Claudio Mezzadri. Inoltre: con la conduzione di Eleonora Cottarelli, in compagnia di Stefano Meloccaro; da lunedì a venerdì, “Studio Tennis” di 30 minuti, live a fine giornata dalla città monegasca, con collegamenti, interviste notizie e lo Sky Tech di Filippo Velandri. “Studio Tennis” anche in occasione delle semifinali e della finale. Torneo di Montecarlo anche su Sky Sport24 HD, con collegamenti live dalla città monegasca alle 12 e alle 18, con Stefano Meloccaro, e all’interno di “Pomeriggio Sky Sport24”, con Sara Benci.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche