ATP Madrid: delusione Italia, Fognini e Lorenzi ko al primo turno. Out Dimitrov, bene Delpo

Tennis

Finisce al primo turno l'avventura del numero 1 azzurro nel quarto 1000 stagionale, battuto 6-3, 6-4 dall'argentino Mayer, 45° nella classifica ATP. Male Paolo Lorenzi, che cede in due set al padrone di casa Verdasco. Passa Del Potro, Raonic fa fuori Dimitrov. Il Masters di Madrid in esclusiva su Sky Sport HD

GUIDA TV: IL MASTERS DI MADRID SU SKY

MADRID, TUTTI I RISULTATI 

L'Italia resta subito senza portacolori nel Masters di Madrid: fuori sia Fabio Fognini che Paolo Lorenzi, out al primo turno. Prosegue il momento negativo di Fogna, che è stato eliminato al suo debutto del 'Mutua Madrid Open', quarto Masters 1000 stagionale, in corso sui campi in terra battuta della "Caja Magica" della capitale spagnola. Il numero 19 del ranking mondiale e 16^ testa di serie, è stato battuto 6-3, 6-4 in un'ora e 25' dall’argentino Leonardo Mayer, numero 45 ATP. Fognini ha strappato immediatamente il servizio all'avversario, ma ha subito restituito il break, perdendo ancora la battuta nel quarto game. Tra nervosismo e diverse chiamate di falli di piede, il ligure ha provato a reagire ma a fare la differenza è stata la pessima percentuale di palle-break convertite: appena 1/10 in tutto il match. Nella seconda frazione Fabio ha perso il servizio nel quinto gioco e non è più riuscito a recuperare, fallendo anche l'ultima chance (tre palle per il contro-break consecutive nel decimo game) prima che Mayer riuscisse a chiudere al primo match-point.n Il 31enne di Arma di Taggia, che contro Mayer ha perso solo due volte in carriera (entrambe nel 2018, la prima sempre sul rosso a Buenos Aires), continua il suo periodo nero sulla terra battuta, superficie su cui solitamente è capace di esprimere il meglio di sé. In questa stagione, Fabio ha perso con l'Italia nei quarti di Davis a Genova, è uscito al secondo turno a Montecarlo e a Monaco di Baviera, chiudendo anticipatamente anche il Masters madrileno. Sembra lontanissimo il trionfo di San Paolo di febbraio, che faceva presagire a una primavera di grandi soddisfazioni per il numero 1 italiano, tra i più attesi al Foro Italico per gli Internazionali d'Italia, al via la prossima settimana. Niente da fare anche l'altro azzurro in tabellone, Paolo Lorenzi: il 36enne senese, numero 76 ATP, ha ceduto 7-5, 6-4 allo spagnolo Fernando Verdasco, numero 37 della classifica mondiale. Il mancino di Madrid porta così a 3-0 il record sull'azzurro dopo i successi datati 2015, a Houston e Quito, sempre su terra. E' stato decisivo un primo set, interrotto per quasi un'ora sul punteggio di 3-2 per l'azzurro in modo da consentire la chiusura del tetto, nel quale Lorenzi ha preso un break di vantaggio in avvio (2-0),  restituito immediatamente, ed è stato avanti ancora 5-4 (senza break) prima di subire un parziale di cinque giochi consecutivi grazie al quale Verdasco ha archiviato per 7-5 il primo parziale ed è scattato avanti 2-0 anche nella seconda frazione. Paolo, a causa di una condizione fisica non certo  ottimale, non è più riuscito a procurarsi nemmeno una chance per il contro-break e Fernando ha chiuso il discorso al decimo gioco, conquistando la vittoria numero 500 nel circuito. Sfuma così il sogno di vedere un derby tutto italiano al secondo turno, dove si affronteranno proprio Mayer e Verdasco.  

Gli altri risultati: passa Del Potro, fuori Dimitrov

La prima sorpresa arriva dall'eliminazione di Grigor Dimitrov. Il bulgaro, da lunedì risalito al quarto posto della classifica mondiale e terzo favorito del seeding , è stato battuto 7-5, 3-6, 6-3 dal canadese Milos Raonic, numero 24 del ranking Atp dopo un 2017 a lungo in infermeria. Ottimo esordio al secondo turno sul centrale Manolo Santana per Juan Martin Del Potro. L’argentino, numero 6 del ranking mondiale e quarto favorito del tabellone (nella capitale spagnola mancano Roger Federer e Marin Cilic), al rientro nel circuito dopo i brillanti risultati colti sul cemento americano, ha cominciato il suo cammino regolando con un doppio 6-3, in un’ora e 20 minuti, il bosniaco Damir Dzumhur, numero 32 Atp, che lo scorso anno aveva battuto in tre set sul cemento di Delray Beach. Sulla strada per i quarti Delpo, che non raggiunge una semifinale sul rosso proprio da Madrid 2012, troverà il serbo Dusan Lajovic, numero 95 del ranking Atp, passato attraverso le qualificazioni: il 27enne di Belgrado si è preso uno scalpo eccellente come quello di Richard Gasquet, numero 29 Atp (solo un paio di giorni fa capace di estromettere Tomas Berdych), superato con un doppio tie-break in quasi due ore di gioco. Un dispiacere ai tifosi spagnoli lo ha regalato Borna Coric. Il 21enne croato, numero 35 Atp, ha imposto l’alt al primo turno a Pablo Carreno Busta, numero 11 del ranking mondiale e nona testa di serie, reduce dalla semifinale a Barcellona: 6-4 6-2 il punteggio, in un’ora e 21 minuti. Il giovane di Zagabria si giocherà un posto negli ottavi con il tedesco Jan-Lennard Struff, numero 65 Atp. 

I risultati del 1° turno

(11) Bautista Agut (ESP) b. Donaldson (USA) 67(3) 64 64

Kohlschreiber (GER) b. Sugita (JPN) 64 63

Haase (NED) b. Chung (KOR) 62 60

L. Mayer (ARG) b. (16) Fognini (ITA) 63 64

(q) Donskoy (RUS) b. (wc) Tsitsipas (GRE) 57 64 76(3)

Jan-Lennard Struff (GER) b. Marius Copil (ROU) 64 64

Borna Coric (CRO) b. Pablo Carreno Busta (ESP) 64 62

Cuevas (URU) b. (12) Sock (USA) 67(5) 64 60,

Verdasco (ESP) b. Lorenzi (ITA) 75 64

Ramos Vinolas (ESP) b. Gojowczyk (GER) 57 62 75

I risultati del 2° turno

Shapovalov (CAN) b. Paire (FRA) 76(5) 46 64

(4) Del Potro (ARG) b. Dzhumhur (BIH) 63 63

(q) Lajovic (SRB) b. Gasquet (FRA) 76(1) 76(1)

Milos Raonic (CAN) b. Grigor Dimitrov (BUL) 75 36 63

Questa la programmazione del torneo maschile di Madrid in diretta esclusiva e in Alta Definizione su Sky Sport HD:


SKY SPORT 1 HD

martedì 8 maggio dalle 12 alle 20

mercoledì 9 maggio dalle 12 alle 23.30

giovedì 10 maggio dalle 12 alle 22

venerdì 11 maggio dalle 13 alle 23.30   - Quarti di finale

SKY SPORT 2 HD

martedì 8 maggio dalle 12 alle 20

mercoledì 9 maggio dalle 13 alle 22       

giovedì 10 maggio dalle 13.30 alle 20

sabato 12 maggio ore 16 - prima Semifinale - ore 21 - seconda Semifinale

domenica 13 maggio ore 18.30   -  Finale

Il Masters di Madrid verrà trasmesso in diretta esclusiva e in Alta Definizione su Sky Sport HD; i canali di riferimenti saranno Sky Sport 1 HD e Sky Sport 2 HD, con 90 ore live di programmazione. La “squadra” tennis di Sky che seguirà il torneo sarà formata Elena Pero, Luca Boschetto, Paolo Ciarravano, Federico Zancan, Pietro Nicolodi e Geri De Rosa per le telecronache; al commento tecnico, invece, si alterneranno Paolo Bertolucci, Raffaella Reggi, Laura Golarsa, Filippo Volandri e Claudio Mezzadri.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche