Djokovic riparte dall'erba del Queen's: "Sono pronto per nuove sfide e per Wimbledon"

Tennis
djoko_getty

Dopo la sconfitta ai quarti del Roland Garros, Nole aveva messo in dubbio la sua partecipazione a Wimbledon: "Dopo Roma e Parigi, ho voglia di rimettermi in gioco sull'erba, la superficie più difficile da provare". Il serbo sarà a Londra per il Fever-Tree Championships per prepararsi a Wimbledon, al via il prossimo 2 luglio

Novak Djokovic sarà al via a Wimbledon. Dopo il match perso ai quarti di finale del Roland Garros contro Marco Cecchinato, l'ex numero 1 del mondo aveva lanciato frasi piuttosto enigmatiche relative al suo futuro prossimo: "Devo vedere se giocare o saltare la stagione sull'erba". Un colpo di scena, visto il buono stato di forma del serbo, semifinalista a Roma e battuto ai quarti a Parigi solo dalla straordinaria impresa dell'azzurro. Nole sarà al via al Queen's, antipasto del Championship, in programma la prossima settimana a Londra, dove saranno di scena altri big come Juan Martin del Potro, Marin Cilic, Stan Wawrinka, mentre devono confermare la propria presenza Rafa Nadal e Andy Murray, quest'ultimo al ritorno in campo dopo quasi un anno. “Sono felice  all’idea di giocare ancora su questi campi - ha spiegato Djokovic -. Ho bellissimi ricordi legati a questo torneo a partire dalla finale raggiunta dieci anni fa, oltre alla vittoria ottenuta in doppio. L’atmosfera è fantastica e non vedo l’ora di giocare nuovamente davanti al pubblico inglese. Dopo Roma e Parigi, sono pronto a nuove sfide. Giocare sull’erba è sempre speciale, visto che si tratta della superficie più difficile da trovare. Questo torneo mi darà anche l’opportunità di preparare Wimbledon nel migliore dei modi“. Nole, vincitore di 12 Slam fra cui tre Wimbledon (2011, 2014, 2015), ha giocato per l'ultima volta al The Queen’s Club nel 2010, quando vinse il titolo di doppio insieme a Jonathan Erlich. Nel 2008, invece, perse la finale nel singolare da Rafa Nadal. Il Fever-Tree Championships, con il suo main draw stellare, dirà a che punto è Djokovic in vista del torneo più atteso, quel Wimbledon che prenderà il via il prossimo 2 luglio all'All England Club.  

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche