ATP Stoccarda: Federer, rientro con il brivido. Mischa Zverev battuto due set a uno

Tennis
federer

Lo svizzero, in campo dopo quasi tre mesi di stop, rischia contro Mischa Zverev ed è costretto alla rimonta per proseguire la striscia di vittorie consecutive sull'erba. In caso di finale a Stoccarda, Roger tornerà numero 1 del ranking

DJOKOVIC RIPARTE DALL'ERBA DEL QUEEN'S

Ritorno in campo con il brivido per Roger Federer, che si qualifica per il terzo turno del torneo Atp di Stoccarda grazie al successo per 3-6, 6-4, 6-2 contro il tedesco Mischa Zverev. Lo svizzero, che mancava dal circuto dal 24 marzo, giorno dell’uscita di scena al secondo turno del “1000” di Miami per mano dell’australiano Thanasi Kokkinakis, ha pagato all'inizio i quasi tre mesi di inattività agonistica, cedendo il primo set sull'erba dopo 30 conquistati consecutivamente. Roger, che dopo una partenza sprint di 17-0 in questo 2018, aveva perso due partite consecutive prima dello stop, ha però evitato un altro clamoroso ko al debutto, come invece capitato lo scorso anno quando cedette a Tommy Haas. Decisivi i break piazzati nel quarto e nell'ottavo game del terzo set. Ritrovata confidenza con la racchetta, il Re ha quindi conquistato il suo 13° successo di fila sull'erba, dove incrementa il suo incredibile record a  165-24 (87%). Arrivando in finale in Germania, Federer tornerebbe al primo posto della classifica Atp, scalzando ancora una volta Rafa Nadal, fresco vincitore dell'Undecima a Parigi. Il fenomeno di Basilea giocherà la 'Mercedes Cup' e poi ad Halle, dove difende il titolo: il tutto prima dell'assalto al nono Wimbledon della carriera. Nel prossimo turno ad attendere Federer ci sarà il vincente della sfida tra l'argentino Guido Pella e l'indiano Prajnesh Gunneswaran. Dopo questo ostacolo, il cammino non sarà certo agevole: in semifinale c'è  un ipotetico match con Nick Kyrgios, specialista dell'erba, pure lui al rientro in singolare per la prima volta dopo due mesi di stop per infortunio. Roger è stato semifinalista in questo torneo nel 2016, fermato da Dominic Thiem, mentre dodici mesi fa era a sorpresa uscito di scena al debutto per mano di Tommy Haas.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche