Wimbledon 2018: Fognini, Bolelli e Berrettini al 2° turno. Out Sonego e Cecchinato

Tennis

Fabio Fognini, Simone Bolelli e Matteo Berrettini avanzano al 2° turno di Wimbledon. Finisce subito invece l'avventura di Marco Cecchinato, semifinalista al Roland Garros, sconfitto da De Minaur. Fuori anche Lorenzo Sonego

WIMBLEDON, TUTTI I RISULTATI DEL TABELLONE MASCHILE

WIMBLEDON, TUTTI I RISULTATI DEL TABELLONE FEMMINILE

Fabio Fognini e Simone Bolelli hanno superato l’esordio a Wimbledon, terzo Slam della stagione, in corso sui campi in erba dell'All England Lawn Tennis Club, ed al secondo turno saranno protagonisti di un derby tricolore che manca nel circuito dal 2009. Avanti anche Matteo Berrettini, autore di una grande impresa contro Sock. Nulla da fare, invece, per Lorenzo Sonego e Marco Cecchinato. Lunedì intanto avevano superato il primo turno Andreas Seppi, Thomas Fabbiano e Paolo Lorenzi, eliminato invece Stefano Travaglia tra gli uomini. Al secondo turno nel main draw femminile l'unica azzurra in gara, Camila Giorgi. 

Fognini sbaglia solo l'inizio: facile successo con Daniel e derby con Bolelli

Il 31enne di Arma di Taggia, numero 16 del ranking mondiale e 19esima testa di serie, alla decima apparizione sui prati di Church Road dove ha raggiunto tre volte il terzo turno (2010, 2014 e lo scorso anno), ha battuto per 3-6, 6-3, 6-3, 6-2, in due ore e due minuti di gioco, il giapponese Taro Daniel, numero 87 Atp, alla terza presenza nel main draw londinese dove ha non ha mai superato un turno. Prossimo avversario per Fabio proprio l'amico Simone Bolelli, numero 154 Atp, ripescato in tabellone come lucky loser, si è imposto per 7-6(5), 7-6(6), 6-1, in due ore e sette minuti, sull’uruguaiano Pablo Cuevas, numero 76 del ranking mondiale. Bolelli, che gioca per la decima volta lo Slam londinese, ha raggiunto in tre occasioni il terzo turno (2008, 2011 e 2014). Bolelli ha vinto i primi due set al tie-break (7-5 e 8-6), per poi imporsi senza problemi nel terzo (6-1). Nel bilancio dei precedenti Fognini è in vantaggio per 3 a 1 ma i due amici e compagni di doppio non si affrontano dal 2009.

Cecchinato, niente favola a Wimbledon

Nulla da fare per Marco Cecchinato, numero 29 Atp e 29 del seeding, reduce dalle semifinali ad Eastbourne, che proprio dodici mesi sui prati londinesi aveva debuttato nel tabellone principale di un Major: il 25enne palermitano è stato eliminato per 6-4, 6-7(6), 7-6(5), 6-4 dal Next Gen australiano Alex De Minaur, numero 80 del ranking mondiale, esordiente nel main draw del Major british. Peccato per il siciliano che nel primo set ha ceduto la battuta in uno sciagurato nono gioco dove ha commesso anche un doppio fallo, mentre nella terza frazione non ha sfruttato per ben due volte un break di vantaggio. Cecchinato era reduce dalla straordinaria semifinale al Roland Garros, la prima in uno Slam. 

Berrettini, rimonta da urlo con Sock

Splendida impresa di Matteo Berrettini. Il 22enne romano, numero 81 del ranking mondiale, per la sua "prima volta" sui prati londinesi, si è preso un nome davvero pesante, quello dello statunitense Jack Sock, numero 15 Atp e 18esima testa di serie, che nelle quattro precedenti partecipazioni vanta il terzo turno nel 2016 come miglior risultato. L'azzurro si è imposto in rimonta 6-7, 6-7, 6-4, 7-5, 6-2 dopo una maratona di tre ore e 45', regalandosi per la prima volta il secondo turno dello Slam londinese, dove troverà il francese Gilles Simon. 

Niente da fare per Sonego: vince Fritz

Fuori invece Lorenzo Sonego: il 23enne torinese, ripescato come lucky loser, alla sua seconda partecipazione in un tabellone principale di uno Slam dopo il debutto a gennaio a Melbourne, ha ceduto per 3-6, 6-3, 6-2, 6-2, in due ore e sette minuti, allo statunitense Taylor Fritz, numero 68 del ranking mondiale. Il piemontese è partito bene (63 3-1) ma poi ha dovuto subire il ritorno del Next Gen californiano di Rancho Santa Fe che già si era imposto meno di due settimane fa, proprio sull’erba, nel primo turno delle qualificazioni del Queen’s. 

Wimbledon in diretta esclusiva e in HD su Sky Sport

I canali di riferimento saranno Sky Sport Arena e Sky Sport Uno (che al 201 ospiterà il meglio dello sport di Sky). A questi si aggiungeranno altri 6 canali, dal 252 al 257, per un totale di oltre 170 ore di programmazione live. E per non perdersi nemmeno un punto, ecco il mosaico interattivo, con i 6 canali dedicati: grazie al tasto verde del telecomando Sky, sarà possibile passare velocemente da un campo all’altro. Inoltre, gli incontri previsti sul campo centrale verranno trasmessi anche in 4K HDR per i clienti Sky Q. Ogni giorno, su Sky Sport Uno e in contemporanea su Sky Sport 24, appuntamento alle 13.30 e alle 22.30 con Studio Wimbledon, condotto da Eleonora Cottarelli, insieme a Filippo Volandri e Flavia Pennetta, con Stefano Meloccaro in collegamento da Londra. E ancora Insider, il riassunto della giornata in circa 15 minuti affidato a Stefano Meloccaro, in onda su Sky Sport Uno a mezzanotte e mezza e nel corso delle edizioni mattutine di Sky Sport 24. Il commento del torneo di Wimbledon sarà affidato a Filippo Volandri, Paolo Bertolucci, Raffaella Reggi, Laura Golarsa, Stefano Pescosolido, Laura Garrone, Marco Crugnola, Gianluca Pozzi, Claudio Mezzadri e Luca Bottazzi. E grazie a Sky Go, sarà possibile seguire Wimbledon anche in mobilità su tablet, smartphone e pc, mentre sul sito skysport.it, risultati in tempo reale, news, highlights, approfondimenti e statistiche. Commenti e aggiornamenti anche sui canali social ufficiali di Sky, con #SkyTennis, e tramite l’app di Sky Sport, compreso il live score delle partite in corso.

Questa la squadra Sky Sport che seguirà Wimbledon:

telecronaca: Elena Pero, Luca Boschetto, Pietro Nicolodi, Federico Zancan, Paolo Ciarravano, Lucio Rizzica, Paolo Ghisoni, Stefano Locatelli, Antonio Nucera, Matteo Renzoni e Gaia Brunelli;

commento: Paolo Bertolucci, Filippo Volandri, Flavia Pennetta, Raffella Reggi, Laura Golarsa, Claudio mezzadri, Laura Garrone, Luca Bottazzi, Stefano Pescosolido, Marco Crugnola e Gianluca Pozzi.

Questa la programmazione Sky del torneo di Wimbledon, in diretta esclusiva e in Alta Definizione

 

SKY SPORT ARENA

Martedì 3 luglio

dalle 14 alle 21

Da mercoledì 4 a sabato 7 luglio

dalle 14 alle 22

Lunedì 9 luglio

dalle 14 alle 20

Martedì 10 luglio

dalle 14 alle 19.45

Mercoledì 11 e giovedì 12 luglio

dalle 14 alle 21

venerdì 13 luglio

dalle 14 alle 19                   semifinali doppio femminile e semifinale doppio misto

Sabato 14 luglio

dalle 15                                finale femminile

dalle 17                                 finale doppio maschile

dalle 18.30                          finale doppio femminile

Domenica 15 luglio

dalle 15                                finale maschile

dalle 18.30                          finale doppio misto

 

SKY SPORT UNO

Da lunedì 2 a sabato 7 luglio

dalle 12.30 alle 21

(Studio Wimbledon alle 13.30 e alle 22.30)

Lunedì 9 luglio

dalle 12.30 alle 21

(Studio Wimbledon alle 13.30 e alle 22.30)

Martedì 10 e mercoledì 11 luglio

dalle 12.30 alle 20

(Studio Wimbledon alle 13.30 e alle 22.30)

Giovedì 12 luglio

dalle 14 alle 19.30            semifinali femminili e un quarto doppio misto

(Studio Wimbledon alle 13.30 e alle 22.30)

Venerdì 13 luglio

dalle 14 alle 20                  semifinali maschili

(Studio Wimbledon alle 13.30 e alle 22.30)

Sabato 14 luglio

dalle 15                                finale femminile

dalle 18.30                          finale doppio femminile

(Studio Wimbledon alle 14.30 e alle 17)

Domenica 15 luglio

dalle 15                                finale maschile

(Studio Wimbledon alle 14.30 e alle 18.30) 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche