Wimbledon 2018: bentornato Djokovic! Battuto Nadal, Nole in finale con Anderson

Tennis

Il serbo batte 10-8 al quinto set Rafa Nadal dopo una battaglia durata oltre 5 ore e torna in una finale Slam dopo quasi due anni. Domenica si giocherà il quarto Championships contro il sudafricano Kevin Anderson

Novak Djokovic si è qualificato per la finale di Wimbledon. Il serbo, 12esima testa di serie del seeding, ha battuto sul Centrale (indoor per l'occasione) 7-6, 3-6, 7-6, 3-6, 10-8 Rafa Nadal, numero 1 del mondo, dopo una battaglia durata 5 ore e 15' e spalmata su due giorni. Nole raggiunge così una finale Slam dopo quasi due anni: era dagli US Open 2016 che l'ex numero 1 del mondo non conquistava questo traguardo. Nadal, che resta comunque in testa al ranking Atp, perde la prima semifinale a Wimbledon, la prima in assoluto dopo 16 vittorie consecutive a livello Slam (!), il tutto sotto gli occhi delle Principesse Kate e Meghan. Djokovic, protagonista di un match strepitoso al servizio, grazie ai 23 aces messi a segno, cercherà domenica contro Kevin Anderson il quarto successo a Wimbledon dopo quelli del 2011, 2014 e 2015 nella sua quinta finale a Londra (perse nel 2013 contro Murray). Per Nole sarà la 22esima finale Slam, con 12 trofei già conquistati. Il sudafricano Anderson, ottava testa di serie del tabellone, è uscito vincitore dalla maratona di 6 ore e 36' con John Isner, chiusa 26-24 al quinto set. Per il sudafricano si tratta della seconda finale di uno Slam dopo quella del 2017 degli US Open persa con Nadal. Djokovic è in vantaggio per 5-1 nel bilancio dei confronti diretti con Anderson, ed ha vinto proprio gli ultimi cinque, due proprio sui prati di Church Road: al secondo turno del 2011 (in tre set) e negli ottavi del 2015 (per 75 al quinto dopo aver rimontato uno svantaggio di due set a zero).

I risultati delle semifinali:

(8) Kevin Anderson (RSA) c. (9) John Isner (USA) 7-6, 6-7, 6-7, 6-4, 26-24
(12) Novak Djokovic (SRB) b. (2) Rafa Nadal (ESP)  7-6, 3-6, 7-6, 3-6, 10-8 

I più letti