Tennis, Berrettini trionfa a Gstaad: Bautista Agut ko, ecco il primo titolo Atp

Tennis
berrettini_3_getty

Dopo i recenti successi di Fognini e Cecchinato, Matteo Berrettini vive una giornata indimenticabile. Il 22enne romano, impegnato a Gstaad in Svizzera, ha conquistato il suo primo titolo Atp senza concedere nemmeno un set. Subito dopo il trionfo anche in doppio in coppia con Bracciali. Da lunedì diventerà il numero 54 del mondo, best ranking in carriera

Non si fermano le notizie positive per il tennis italiano. Archiviati i recenti successi di Fognini a Bastad e di Cecchinato ad Umago, stavolta è la terra rossa di Gstaad a premiare un altro portacolori azzurro. Ecco il primo titolo Atp per Matteo Berrettini, 22enne romano che ha sconfitto in finale lo spagnolo Bautista Agut in due set: 7-6, 6-4 il punteggio a favore di Berrettini alla prima gioia in carriera. Il numero 84 del mondo, impegnato nel torneo Atp 250 in Svizzera (montepremi 501.345 euro), si è fatto strada sbarazzandosi del moldavo Albot, del russo Rublev, di Feliciano Lopez e dell’estone Zlopp senza mai concedere nemmeno un set. Discorso analogo nell’epilogo contro Bautista Agut, numero 17 del circuito che aveva vinto le ultime quattro finali disputate e ne ha maturate 15 in totale. Quello che doveva essere un epilogo dall’esito avverso, invece, ha confezionato la festa di Berrettini che ad inizio anno occupava la posizione numero 135 del ranking.

Grande maturità nell’arco del match per Matteo, impeccabile nel primo set risolto al tie-break (11-9) grazie al peso del servizio (6 ace in 10 turni di battuta). Il ragazzo di Roma sale di livello nel secondo parziale, mette alle corde Bautista Agut che cede il servizio nel game decisivo sul 5-4 per l'azzurro. Berrettini diventa così il 24° italiano a vincere un torneo Atp, il 6° più giovane a riuscirvi a 22 anni, 3 mesi e 17 giorni alle spalle di Canè, Cancellotti, Panatta, Pescosolido e il leader Claudio Pistolesi. Si tratta del 61° titolo nel circuito maggiore vinto dal tennis italiano, il 5° nel 2018 dopo i bis concessi da Fognini (San Paolo e Bastad) e Cecchinato (Budapest e Umago). Da settimana prossima Berrettini raggiungerà il suo nuovo best ranking alla posizione numero 54 del mondo.

Berrettini non lascia niente: vince anche in doppio

La giornata perfetta per il ragazzo d’oro del tennis italiano si è conclusa con un altro trionfo: dopo il suo primo titolo in un torneo Atp, ha vinto anche il doppio in coppia con Daniele
Bracciali. La coppia azzurra in finale ha battuto il duo composto dall'ucraino Denis Molchanov e lo slovacco Igor Zelenay in due set con il punteggio di 7-6(2) 7-6 (5).

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche