US Open: brutto ko per Fognini, nessun italiano qualificato al terzo turno

Tennis
fognini

Il tennista azzurro, favorito d'obbligo nella sfida contro John Millman, perde malamente contro l'australiano che si impone in quattro set (1-6/6-4/4-6/1-6). Roger Federer batte senza troppi problemi Benoit Paire

Esce a sorpresa Fabio Fognini, battuto dopo una prova deludente da John Millman in quattro set (1-6/6-4/4-6/1-6), perdendo così l’occasione per l’ottava volta su 11 partecipazioni allo US Open di accedere al terzo turno. L’alibi della stanchezza non giustifica del tutto il tennista azzurro, al termine di una prova scialba contro un avversario decisamente alla sua portata: “Non ero stanco – racconta in conferenza - anzi mi sentivo meglio di lunedì. Semplicemente, ho giocato malissimo, non voglio trovare scuse. Faceva caldissimo, ma non solo per me, non riesco a capire i perché di una prestazione così deficitaria, per fortuna però adesso vado in vacanza per un po’, prima della lunga trasferta asiatica. Lui ha fatto la sua partita, ma ho fatto tutto io: nel bene e, soprattutto, nel male!”. L'incontro era anche stato posticipato di un'ora dopo la richiesta di Fognini seguente alla chiusura del match vinto in tarda serata in doppio con Bolelli. L'inizio gara da incubo però segna sin da subito la sfida (primo set perso in 20 minuti), ripresa in parte dall'azzurro (nonostante l'evidente nervosismo). La mancanza di costanza nella resa anche contro un avversario modesto.

Tutto facile per Roger Federer

Nessun problema per Roger Federer che batte in tre set Benoit Paire (7-5/6-4/6-4), senza risentire troppo del caldo asfissiante di New York. Dopo il grande match giocato dal francese ad Halle (nell'ultima sfida che li aveva visti uno contro l'altro e in cui Federer fu costretto a vincere soltanto al tie-break del terzo), Paire non riesce a ripetersi, andando puntalmente in difficoltà e sempre costretto a inseguire in un incontro vinto senza troppa difficoltà dallo svizzero. Adesso ad attendere Federer al terzo turno ci sarà Kyrgios, in una partita che si preannuncia molto interessante.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche