Australian Open 2019: tabellone completo e sorteggio del primo torneo del Grande Slam

Tennis

Esordio morbido per Djokovic, Nadal e Federer nel primo Slam del 2019, con lo spagnolo e lo svizzero che potrebbero trovarsi in una semifinale da sogno. Sorteggio poco fortunato per gli azzurri. Donne, per Serena Williams un tabellone molto complicato

QUALIFICAZIONI: 5 AZZURRI AL TURNO FINALE

Il grande tennis entra definitivamente nel 2019 con il sorteggio del tabellone della 107^ edizione degli Australian Open, primo Slam della stagione, in programma dal 14 al 27 gennaio a Melbourne. La notizia è che, ipoteticamente, si potrà rivivere un Fedal, ovvero la sfida dei sogni tra Roger Federer e Rafa Nadal, già in semifinale. I due, infatti, sono nella parte bassa del tabellone, con la prima testa di serie Novak Djokovic, inserito in quella alta. Per lo svizzero campione in carica l'esordio contro l'uzbeko Denis Istomin, 99 ATP e famoso soprattutto per essere uno dei giocatori occhialuti del circus: Roger è nello spicchio di tabellone di Tsitsipas, Murray e soprattutto Cilic. Rafa, che torna a disputare un match ufficiale dopo cinque mesi di stop, ha pescato invece la wild-card australiana James Duckworth, numero 238 del mondo. Gli ostacoli in vista della semifinale con l'amico rivale di sempre si chiamano Anderson e Isner, anche se il vero nemico dello spagnolo resta soprattutto il suo stato fisico. Djokovic sembra avere strada libera sino alla finale (primo turno con un qualificato, attenzione al secondo che potrebbe vederlo sfidare Tsonga, Nishikori l'avversario più insidioso), con Zverev favorito nello spicchio inferiore del draw, dove sono inseriti anche Coric, Thiem e il bad boy di casa Kyrgios, che all'esordio sarà protagonista di un super match contro Raonic. 

Fognini contro Munar, c'è Tsitsipas per Berrettini

La dea bendata non è stata troppo benigna con gli azzurri, visto che due di loro sono stati subito abbinati a teste di serie e altrettanti hanno pescato avversari tutt’altro che agevoli. L'esordio più complicato è quello che il sorteggio ha riservato a Matteo Berrettini, numero 52 del ranking mondiale, che sfida al primo turno il greco Stefanos Tsitsipas, numero 15 Atp e 14esima testa di serie. Anche Andreas Seppi, numero 37 Atp, che disputa per la quattordicesima volta il primo Slam dell’anno dove ha raggiunto in quattro occasioni gli ottavi (2013, 2015, 2017 e 2018), ha pescato un giocatore che figura nel seeding, ovvero lo statunitense Steve Johnson, numero 33 del ranking e 31esima testa di serie. Lo spagnolo Jaume Munar, numero 74 Atp, è invece l’avversario d’esordio per Fabio Fognini, numero 13 del ranking mondiale e 12esima testa di serie. Cliente ostico all’esordio anche per Marco Cecchinato, numero 18 della classifica mondiale e 17esimo favorito del seeding, che sarà opposto al serbo Filip Krajinovic, attualmente numero 92 Atp ma nell’aprile scorso arrivato al 26° posto del ranking. E’ infine rappresentato da un “padrone di casa” il primo ostacolo di Thomas Fabbiano, numero 100 Atp, che sfiderà Jason Kubler, 131 del ranking e in gara con una wild card.

Australian Open femminile, Giorgi pesca la slovena Jakupovic

Esordio da non sottovalutare per Camila Giorgi, al momento unica azzurra nel main draw femminile degli Australian Open. La 27enne di Macerata, numero 27 Wta e 27esima testa di serie, è stata sorteggiata al primo turno contro la slovena Dalila Jakupovic, 82 del ranking mondiale. La tennista di Jesenice si è aggiudicata l’unico precedente, disputato lo scorso anno al primo turno sull’erba di Nottingham. Per Camila questa è la settima partecipazione al Major Down Under dove vanta il terzo turno raggiunto nel 2015, quando fu poi eliminata in tre set da Venus Williams. A proposito di Williams, Serena torna due anni dopo sul 'luogo del delitto', dove vinse incinta della piccola Olympia. E' quello anche l'ultimo trionfo dell'americana, che per andare a caccia del 24° Slam della carriera dovrà superare con ogni probabilità al quarto turno la numero 1 del mondo Simona Halep, in quella che si preannuncia essere una finale anticipata. 

I più letti