Tennis, ATP Dubai 2019: Federer batte Fucsovics 7-6, 6-4 e vola in semifinale

Tennis

Ancora qualche sofferenza di troppo per lo svizzero, che vince 7-6, 6-4 in poco meno di due ore contro l'ungherese Fucsovics e si qualifica per l'undicesima volta alle semifinali del torneo di Dubai. Ancora due vittorie e per Roger sarà il 100° trionfo ATP

ATP DUBAI, TUTTI I RISULTATI

ACAPULCO, NADAL OUT AGLI OTTAVI

Roger Federer si è qualificato per le semifinali del "Dubai Duty Free Tennis Championships", ricco torneo ATP 500 (montepremi di 2.736.845 dollari) in corso sul cemento della metropoli degli Emirati Arabi Uniti. Il 37enne fuoriclasse di Basilea, sceso al numero 7 Atp e seconda testa di serie, ha piegato 7-6, 6-4 l'ungherese Marton Fucsovics, 35 del ranking mondiale, al termine di una battaglia durata poco meno di due ore. King Roger, che punta al 100° titolo Atp in un torneo già vinto in ben 7 occasioni (2003-2005, 2007, 2012, 2014 e 2015), vince senza incantare e con qualche sofferenza di troppo, come già accaduto con Kolschreiber e Verdasco, questa volta però senza cedere un set. 

Federer-Fucsovics, la cronaca

Primo set estremamente equilibrato, con Federer che prosegue nella saga dell'errore gratuito già visto nelle due giornate precedenti ed è anche costretto ad annullare una palla break. Il tie-break è il meglio a cui possa ambire il Re, che vince 8-6 dopo aver annullato due set point e si porta avanti 1-0. Il secondo parziale, invece, si apre nel migliore dei modi per lo svizzero, che strappa alla prima occasione utile il servizio a Fucsovics, volando 2-0. Che non sia il miglior Federer lo capisce al quarto game, quando cede malamente la battuta e rimette in carreggiata l'avversario. La pioggia ferma per la seconda volta il match e distrae l'ungherese, che sul 4-4 (40 pari) perde il servizio. Roger non trema in battuta porta a casa un incontro molto complicato, che lo porta però ad appena due vittorie dall'ambito 100° trionfo ATP. Venerdì sfiderà uno tra il croato Borna Coric, numero 13 del ranking mondiale e sesta testa di serie, e il georgiano Nikoloz Basilashvili, 19 del mondo. 

TENNIS: SCELTI PER TE