ATP 1000 Madrid, il sorteggio del tabellone maschile: avvio difficile per Fognini

Tennis

Avvio complicato per il campione di Montecarlo, che al 1° turno del Masters madrileno dovrà vedersela con il britannico Edmund, numero 22 del mondo. Federer nella parte alta del tabellone con Djokovic, esordi impegnativi anche per Cecchinato e Seppi

GUIDA TV: MADRID SU SKY

MADRID, IL TABELLONE COMPLETO

Il ritorno sulla terra battuta, dopo tre anni di assenza, di Roger Federer, a lanciare la sfida agli altri pezzi da novanta Novak Djokovic e Rafa Nadal, è sicuramente il principale motivo d’interesse del “Mutua Madrid Open”, quarto torneo ATP World Tour Masters 1000 stagionale, al via domenica sui campi in terra battuta della "Caja Magica" e in diretta esclusiva su Sky Sport. Il sorteggio ha posizionato il 37enne fuoriclasse di Basilea nella parte alta del tabellone, quella presidiata dal serbo numero 1 del mondo, con possibile incrocio nei quarti con Dominic Thiem, numero 5 della classifica mondiale e recente trionfatore del “500” di Barcellona. Per lo svizzero, tre volte vincitore nella capitale spagnola (2006, 2009 e 2012) debutto al secondo turno con uno fra Richard Gasquet e l’emergente spagnolo Alejandro Davidovich Fokina. Poco fortunato anche Novak Djokovic, a segno in questo torneo nel 2011 e nel 2016, che esordirà molto probabilmente contro Grigor Dimitrov, potrebbe ritrovare Marco Cecchinato e nei quarti pescare uno fra il rientrante Del Potro (numero 8 del ranking e settima testa di serie, che però dopo la frattura della rotula del ginocchio destro ad ottobre a Shanghai in questa stagione ha giocato appena 3 match a Delray Beach), Marin Cilic o la mina vagante Nick Kyrgios. 

Nadal, debutto contro Shapovalov o Auger-Aliassime

Tabellone piuttosto complicato anche per Rafa Nadal, secondo favorito del seeding e vincitore qui cinque volte, nel 2005, 2010, 2013-2014 e 2017, che non avrà un inizio morbido dal momento che attende il vincente del derby Next Gen tutto canadese fra gli amici Felix Auger-Aliassime e Denis Shapovalov. Se il mancino di Manacor rispetterà il ruolo e arriverà ai quarti, dovrebbe incrociare poi Nishikori, sesta testa di serie, o Wawrinka. Nadal e Federer potrebbero dunque incrociarsi solo in finale. 

Fognini, esordio con Edmund

Sono tre i tennisti azzurri al via nel tabellone principale. Fabio Fognini, numero 12 del ranking mondiale e decima testa di serie, esordirà contro il britannico Kyle Edmund, numero 22 Atp: il 31enne di Arma di Taggia, reduce dal trionfo di Montecarlo e da due settimane precauzionali di stop per un problema muscolare, si è aggiudicato l’unico precedente, disputato lo scorso anno al terzo turno del Roland Garros, quando l’azzurro la spuntò 6-4 al quinto. Per il ligure possibile ottavo con Dominic Thiem. Marco Cecchinato, numero 19 del ranking mondiale e 16esima testa di serie, brillante protagonista a Monaco dove è stato eliminato in semifinale, è stato sorteggiato al primo turno contro l’argentino Diego Schwartzman, numero 24 Atp: in parità (1-1) il bilancio dei testa a testa. Ceck è nella parte alta del tabellone, insieme a Novak Djokovic. Ostacolo duro anche per Andreas Seppi, numero 68 del ranking mondiale, che sarà opposto al francese Gael Monfils, numero 18 Atp e 15^ testa di serie: il 32enne di Parigi è in vantaggio per 5-2 nel bilancio dei confronti diretti, l’ultimo dei quali vinto in rimonta quest’anno a Rotterdam.

I più letti