ATP 1000 Madrid, il ritorno di Fognini: tweener da urlo e sconfitta in doppio

Tennis

Fabio è sceso in campo per la prima volta dopo lo storico trionfo di Montecarlo, perdendo nel 1° turno del torneo di doppio contro la coppia formata da Nishikori e Del Potro, ma incantando il pubblico spagnolo con il colpo più bello del match

MASTERS MADRID: TUTTI I RISULTATI

GUIDA TV: MADRID SU SKY

MADRID, C'E' EDMUND PER FOGNINI

Fabio Fognini è tornato in campo dopo due settimane di pausa e lo ha fatto nel 1° turno del torneo di doppio del Masters di Madrid, quarto 1000 stagionale. Buone le condizioni fisiche dell'azzurro, che dopo il trionfo di Montecarlo aveva dato forfait sia a Barcellona che all'Estoril per recupare al 100% dalla lesione muscolare riportata nella finale con Lajovic nel Principato. Fognini ha perso il match, giocato in coppia con lo svedese Lindstedt, contro l'inedito duo formato da Kei Nishikori e da Juan Martin Del Potro, con l'argentino all'ennesimo rientro nel circus dopo la frattura della rotula del ginocchio destro ad ottobre a Shanghai (in questa stagione aveva giocato appena 3 match a Delray Beach in febbraio). 5-7, 6-4, 10-4 i parziali in un'ora e 34' di gioco per Nihikori e Delpo, con Fognini che però si è reso protagonista di quello che è senza dubbio il colpo più spettacolare del match: un recupero miracoloso in tweener sul 40-15 del nono gioco che si è trasformato nel punto del 5-4. Il ligure, numero 12 del ranking, ha poi aizzato la folla di Madrid, che ha risposto con lunghi applausi al colpo del campione di Arma di Taggia. Il tutto in attesa del debutto in singolare, in cui Fogna, decima testa di serie del seeding, se la vedrà contro il britannico Kyle Edmund, numero 22 Atp. 

TENNIS: SCELTI PER TE