ATP 1000 Madrid: trionfa Djokovic, Tsitsipas ko in finale 6-3, 6-4

Tennis

Nole domina la finale con il Next Gen greco e si impone 6-3, 6-4 dopo poco più di un'ora a mezza di partita. Per il numero 1 del mondo si tratta del terzo successo a Madrid, il 33° in un Masters 1000

ROMA, TUTTI I RISULTATI

MASTERS ROMA SU SKY: LA GUIDA TV

Novak Djokovic ha conquistato il Madrid Open, quarto Masters 1000 stagionale. Sul Centrale della Caja Magica, il serbo, numero uno del mondo e del tabellone, ha superato con i parziali di 6-3, 6-4 Stefanos Tsitsipas, numero 9 della classifica mondiale e ottavo favorito del seeding, in poco più di un'ora e mezza di gioco. Decisivi appena due break, piazzati nel secondo gioco del primo set e nel nono game del secondo parziale. Nole non ha mai rischiato praticamente nulla nei suoi turni di battuta, come dimostrano le zero palle break concesse al rivale e il 68% di prime in campo (con il 78% di punti).

Djokovic come Nadal: 33 Masters 1000

Per il 31enne di Belgrado, alla finale numero 107 in carriera, si tratta del 74° trofeo vinto, il 33° Masters 1000: Nole eguaglia così il record di Rafa Nadal. Per Djokovic, che non aveva messo in fila tre successi da Melbourne (eliminato al terzo turno a Indian Wells, negli ottavi a Miami e nei quarti a Montecarlo), si tratta del terzo Madrid Open della carriera dopo quelli del 2011 e del 2016. Quella contro Tsitsipas è anche la vittoria numero 200 contro un Top 10 (a fronte di 90 stop), ma soprattutto è un successo che lo rilancia giusto in tempo per due palcoscenici speciali come Roma e Parigi. Dal canto suo il Next Gen greco ha ceduto nella settima finale, la seconda in un “1000” dopo quella persa lo scorso anno a Toronto. Restano dunque 3 i titoli in carriera, l'ultimo conquistato giusto una settimana fa sul rosso dell'Estoril.

I più letti