ATP 1000 Madrid: trionfa Djokovic, Tsitsipas ko in finale 6-3, 6-4

Tennis

Nole domina la finale con il Next Gen greco e si impone 6-3, 6-4 dopo poco più di un'ora a mezza di partita. Per il numero 1 del mondo si tratta del terzo successo a Madrid, il 33° in un Masters 1000

ROMA, TUTTI I RISULTATI

MASTERS ROMA SU SKY: LA GUIDA TV

Novak Djokovic ha conquistato il Madrid Open, quarto Masters 1000 stagionale. Sul Centrale della Caja Magica, il serbo, numero uno del mondo e del tabellone, ha superato con i parziali di 6-3, 6-4 Stefanos Tsitsipas, numero 9 della classifica mondiale e ottavo favorito del seeding, in poco più di un'ora e mezza di gioco. Decisivi appena due break, piazzati nel secondo gioco del primo set e nel nono game del secondo parziale. Nole non ha mai rischiato praticamente nulla nei suoi turni di battuta, come dimostrano le zero palle break concesse al rivale e il 68% di prime in campo (con il 78% di punti).

Djokovic come Nadal: 33 Masters 1000

Per il 31enne di Belgrado, alla finale numero 107 in carriera, si tratta del 74° trofeo vinto, il 33° Masters 1000: Nole eguaglia così il record di Rafa Nadal. Per Djokovic, che non aveva messo in fila tre successi da Melbourne (eliminato al terzo turno a Indian Wells, negli ottavi a Miami e nei quarti a Montecarlo), si tratta del terzo Madrid Open della carriera dopo quelli del 2011 e del 2016. Quella contro Tsitsipas è anche la vittoria numero 200 contro un Top 10 (a fronte di 90 stop), ma soprattutto è un successo che lo rilancia giusto in tempo per due palcoscenici speciali come Roma e Parigi. Dal canto suo il Next Gen greco ha ceduto nella settima finale, la seconda in un “1000” dopo quella persa lo scorso anno a Toronto. Restano dunque 3 i titoli in carriera, l'ultimo conquistato giusto una settimana fa sul rosso dell'Estoril.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche