ATP Roma, i risultati di oggi: Sinner e Berrettini al 2° turno. Eliminato Seppi

Tennis

Strepitoso debutto in un Masters 1000 per il 17enne altoatesino, che batte in rimonta lo statunitense Johnson e affronterà ora Tsitsipas. Vince anche Berrettini: 6-2, 6-4 al francese Pouille e 2° turno guadagnato, in cui tenterà di 'vendicare' il ko dello scorso anno con Sascha Zverev. Fuori Andreas Seppi

TUTTI I RISULTATI

CHI E' JANNIK SINNER

LA RINASCITA DEL TENNIS ITALIANO

MASTERS ROMA SU SKY: LA GUIDA TV

E' subito grande Italia a Roma. Jannik Sinner  e Matteo Berrettini si sono qualificati per il 2° turno degli Internazionali d'Italia, quinto Masters 1000 della stagione, in corso sui campi in rosso del Foro Italico di Roma. L'impresa di giornata porta la firma del baby fenomeno: il 17enne altoatesino numero 262 del ranking, al debutto in un 1000, ha sconfitto in rimonta, nel delirio del Centrale, lo statunitense Steve Johnson, 59 Atp, dopo aver annullato anche un match point nel terzo set, quando era sotto 2-5. 1-6, 6-1, 7-5 i parziali in poco meno di due ore di gioco per la rivelazione di questo avvio di stagione, in cui ha già vinto un challenger (Bergamo) e raggiunto un’altra finale (Ostrava) oltre a due futures (Trento e Pula). Il talento seguito da Riccardo Piatti e Max Sartori, che ha ottenuto una wild card attraverso le pre-qualificazioni, affronterà al 2° turno il greco Stefanos Tsitsipas, finalista a Madrid.

Berrettini non soffre con Pouille

Avanti anche Matteo Berrettini. Sul Grand Stand, dopo una lunga interruzione a causa del maltempo, il numero 31 del ranking mondiale ha battuto il francese Lucas Pouille, numero 28 Atp, capace nel 2016 di arrivare fino in semifinale dopo essere stato ripescato come lucky loser. 6-2, 6-4 i parziali per il 23enne romano, reduce dal successo a Budapest e dalla finale a Monaco di Baviera, in un'ora e 16' di gioco. Decisivi i break nel primo e settimo game nel set iniziale e nel terzo gioco del secondo parziale. Berrettini affronterà al 2° turno il tedesco Sascha Zverev, quarta testa di serie del torneo e vincitore nel 2017, nella rivincita del match perso dodici mesi fa sempre sui campi in rosso del Foro. 

Seppi cede a Bautista Agut

Unico neo di giornata è l'eliminazione al 1° turno di Andreas Seppi, che ha ceduto 6-1, 3-6, 6-1 dopo un'ora e 44' di gioco allo spagnolo Roberto Bautista Agut, numero 21 Atp. Niente da fare per il 35enne di Caldaro, numero 67 del ranking, che al Foro aveva raggiunto i quarti nel 2012 quando mise in fila Istomin, Isner e Wawrinka prima di arrendersi a Federer. Lo spagnolo si conferma una 'bestia  nera' dell'azzurro, avendo vinto il terzo incontro su altrettanti match dopo quelli al primo turno del “1000” di Miami del 2012 ed al primo turno degli Us Open del 2018, sempre sul cemento.

I principali risultati del 1° turno

(WC) Jannik Sinner (ITA) c. Steve Johnson (USA) 1-6, 6-1, 7-5
Roberto Bautista Agut (SPA) c. Andreas Seppi (ITA) 6-1, 3-6, 6-1
(WC) Matteo Berrettini (ITA) c. Lucas Pouille (FRA) 6-4, 6-2
(14) Nikoloz Basilashvili (GEO) c. Marton Fucsovics (HUN) 6-1, 7-6

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche