ATP Roma, i risultati di oggi: Berrettini agli ottavi, Zverev ko. Basso fuori al 1° turno

Tennis

Straordinaria impresa di Berrettini, che batte con un doppio 7-5 il numero 5 del mondo Zverev e si prende la rivincita dopo il ko di 12 mesi fa, sempre a Roma. Finisce subito la favola di Basso, che cede in modo onorevole 6-1, 7-5 a Marin Cilic. Cecchinato-Kohlschreiber rinviata per pioggia a mercoledì mattina

TUTTI I RISULTATI

L'ANNO D'ORO DI BERRETTINI

FEDERER: "ROMA LA MIA CITTA' PREFERITA"

ROMA SU SKY: LA GUIDA TV

Impresa di Matteo Berrettini, che si qualifica per gli ottavi di finale degli Internazionali d'Italia, quinto Masters 1000 della stagione in corso sui campi in rosso del Foro Italico di Roma. Il 23enne romano, numero 33 del ranking mondiale, reduce dal successo a Budapest e finalista a Monaco di Baviera, ha battuto 7-5, 7-5 il tedesco Alexander Zverev, numero 5 del ranking e 4 del seeding, campione a Roma nel 2017 ed ancora finalista lo scorso anno, prendendosi così la rivincita dopo il ko di 12 mesi fa proprio al secondo turno degli Internazionali. Dopo un break per parte a inizio match, il primo set gira clamorosamente nel finale, quando Berrettini è glaciale nell'annullare cinque palle break nell'undicesimo gioco e a strappare la battuta a uno Zverev troppo falloso al servizio (3 doppi falli), per chiudere 7-5 in 52' di gioco. Nel secondo set, il tedesco piazza subito il break nel turno di battuta iniziale del rivale, ma è troppo nervoso per mantenere il vantaggio e si fa controbreakkare da un Berrettini molto lucido e opportunista. L'azzurro spreca un match point sul 5-4 e un altro sul 6-5, ma alla terza occasione chiude 7-5 in un'ora e 48' e conquista per la prima volta l'accesso tra i migliori 16 in un 1000, nel delirio del Centrale. Berrettini affronterà agli ottavi il vincente del match tra lo spagnolo Ramos-Vinolas e l'argentino Schwartzman. 

Volandri: "Berrettini ha fatto il n°5 del mondo"

Dopo la splendida vittoria che gli ha regalato gli ottavi di finale del Masters di Roma, Matteo Berrettini ha analizzato con Filippo Volandri alla lavagna tattica il suo match. "Ho notato che durante la partita l'azzurro spingeva e Zverev gestiva, ha giocato come il n°5 del mondo". 

Basso lotta, Cilic vince 6-1, 7-5

Niente da fare per Andrea Basso, che è stato eliminato al 1° turno. Il 25enne genovese, numero 416 del ranking e nel tabellone grazie a una wild card dopo la vittoria nelle pre-qualificazioni, ha ceduto 6-1, 7-5 contro il croato Marin Cilic, numero 10 Atp e nona testa di serie, che era reduce da un'intossicazione alimentare al Masters di Madrid che gli aveva impedito di scendere in campo contro Novak Djokovic ai quarti. Basso, all'esordio nel circuito Atp, paga lo scotto del debutto nel primo set, ceduto 6-1 e scivolato via in 31' con due break da parte del croato nel secondo e sesto gioco. Molto più equilibrato il secondo parziale, con l'azzurro che si toglie lo sfizio di strappare la battuta a Cilic nel suo turno iniziale e nell'ottavo gioco, sfruttando i tanti errori del rivale. L'italiano però non riesce a capitalizzare, subisce il break decisivo nell'undicesimo game, accontentandosi così di una sconfitta onorevole 7-5 in un'ora e 38' di gioco. 

Cecchinato-Kohlschreiber rinviata per pioggia

Il match tra Philippe Kohlschreiber e Marco Cecchinato in programma martedì sera agli Internazionali d'Italia è stato posticipato a mercoledì mattina a causa della pioggia. Il 26enne palermitano, numero 19 del ranking e 16esima testa di serie, dopo il successo in rimonta sul Next Gen australiano Alex De Minaur, numero 26 Atp, deve vedersela con il tedesco Philipp Kohlschreiber, numero 56 Atp. Tra i due non ci sono precedenti. 

Mercoledì tocca a Fognini e Sinner

Di nuovo in campo mercoledì gli altri due azzurri in corsa al secondo turno, Fabio Fognini e Jannik Sinner. Il 31enne di Arma di Taggia, numero 12 Atp e decima testa di serie, che a Roma lo scorso anno ha raggiunto i quarti (stoppato da Nadal), attende ora il moldavo Radu Albot. Il 17enne di Sesto Pusteria, numero 262 del ranking, dovrà vedersela invece con il greco Stefanos Tsitsipas, numero 9 del ranking mondiale ed ottava testa di serie, in una sfida tutta Next Gen.

I principali risultati del 1° turno

Nick Kyrgios (AUS) c. (12) Daniil Medvedev (RUS) 6-3 3-6 6-3
David Goffin (BEL) c. Stan Wawrinka (SVI) 4-6 6-0 6-2
(9) Marin Cilic (CRO) c. (wc) Andrea Basso (ITA) 6-1 7-5

I principali risultati del 2° turno

(16) Marco Cecchinato (ITA) c. Philipp Kohlschreiber (GER) rinviata
(wc) Matteo Berrettini (ITA) c. (4) Alexander Zverev (GER) 7-5 7-5
(11) Karen Khachanov (RUS) c. Roberto Bautista Agut (SPA) 5-7 6-4 6-2

Donne, si ritira Serena Williams 

Serena Williams si è ritirata dagli Internazionali d'Italia. La 37enne tennista statunitense, che avrebbe dovuto affrontare al secondo turno la sorella Venus, è stata costretta ad abbandonare il torneo per il riacutizzarsi di un infortunio al ginocchio sinistro. "Devo fermarmi al causa di un dolore al ginocchio sinistro - ha detto Serena - mi mancheranno i fan e la competizione di uno dei miei tornei preferiti. Ora mi concentrerò per recuperare e non vedo l'ora di vedervi tutti al Roland Garros e l'anno prossimo a Roma".
La Williams tornava al Foro Italico dopo tre anni: la campionessa americana è stata già quattro volte regina di Roma (2002, 2013, 2014 e 2016). Venus Williams, dunque, avanza al terzo turno senza giocare.

I più letti