Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
03 giugno 2019

Roland Garros: Fognini eliminato da Zverev agli ottavi. Djokovic ai quarti

print-icon

L'azzurro esce di scena agli ottavi di finale dello Slam parigino dopo il ko in quattro set con Sascha Zverev: 3-6, 6-2, 6-2, 7-6 i parziali per il tedesco, che ai quarti incontrerà Novak Djokovic

TABELLONE E RISULTATI DEGLI OTTAVI

Niente da fare per Fabio Fognini, che è stato eliminato agli ottavi di finale del Roland Garros da Sascha Zverev. Il 32enne di Arma di Taggia, nona testa di serie del tabellone, ha ceduto con i parziali di 3-6, 6-2, 6-2, 7-6 in due ore e 53' di gioco al tedesco, che torna ai quarti 12 mesi dopo essere stato battuto da Dominic Thiem. Peccato per l'azzurro, che vincendo si sarebbe assicurato matematicamente l'ingresso nella Top 10 ATP: per raggiungere questo obiettivo, ora, Fabio deve sperare in una sconfitta di Juan Martin Del Potro nell'ultimo ottavo di finale contro il russo Karen Khachanov. Dopo una partenza a razzo, Fognini ha pagato a caro prezzo un black-out nei due set centrali, vinti piuttosto agevolmente da uno Zverev tanto potente (14 ace) quanto incostante (12 doppi falli) al servizio. Fatale è stato un doppio fallo, il quinto del suo match, nel tie-break del quarto parziale, che ha in pratica condannato Fognini alla sconfitta, la seconda di fila agli ottavi dell'Open di Francia. Per Zverev, che incrocerà Novak Djokovic ai quarti di finale, si tratta del primo successo contro un Top 20 a livello Slam. 

Fognini-Zverev, la cronaca

Fabio entra in campo visibilmente contratto, ma dopo pochi punti è già in partita e alla prima occasione strappa il servizio a uno Zverev altrettanto nervoso. Si va a ondate, con l'azzurro avanti 3-0 e poi rimontato fino al 3-3. L'ottavo game è quello decisivo, con il secondo break che consente a Fognini di chiudere 6-3 in poco più di mezz'ora di gioco. Nel secondo set il vincitore di Montecarlo ha ben quattro palle break nel quinto game: Zverev le annulla e di slancio vince quattro giochi consecutivi (con due break) che gli valgono la parità (6-2). Fabio perde sicurezza nei suoi colpi, specialmente nell'amato rovescio, e subisce un altro break nel quarto gioco del terzo set che lo costringe nuovamente ad inseguire. Quando Zverev gli annulla l'unica chance nel 7° gioco con l'ennesimo ace, vola anche la racchetta, preludio del 6-2 che porta avanti il tedesco. Nel quarto torna l'equilibrio totale, che sfocia nel tie-break: qui ad imporsi è Zverev, che che sfrutta un sanguinoso doppio fallo dell'italiano che, di fatto, lo condanna alla sconfitta.  

Djokovic liquida Struff 

Seguendo le orme dei suoi illustri colleghi Federer e Nadal, anche Novak Djokovic non ha faticato nel suo match di ottavi contro il tedesco Jan-Lennard Struff, numero 45 del mondo. Il serbo, prima testa di serie del tabellone e due volte vincitore a Parigi, ha infatti vinto 6-3, 6-2, 6-2 in appena un'ora e 33' di gioco, concedendo un game in meno dei suoi rivali per la vittoria finale (8) ed essendo anche il più rapido dei tre. Per Nole si tratta della 10^ qualificazione consecutiva ai quarti dell'Open di Francia. Rafa Nadal attende ai quarti il giapponese Kei Nishikori, settima testa di serie del seeding, mentre per Roger Federer andrà in scena il derby con lo svizzero Stan Wawrinka (24), che quattro anni fa lo eliminò allo stesso punto del torneo. 

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi