Roland Garros: Nadal batte Thiem in finale 6-3, 5-7, 6-1, 6-1

Tennis

Claudio Barbieri

Lo spagnolo si conferma campione dell'Open di Francia dopo il successo in quattro set contro Dominic Thiem: per il numero 2 del mondo si tratta della 12^ affermazione sul Philippe Chatrier e del 18° Slam, a meno due da Roger Federer

Rafa Nadal riscrive l'ennesima pagina nella storia del Roland Garros, conquistando il secondo Slam stagionale per la 12^ volta, la quarta negli ultimi cinque anni. Dominic Thiem ha lottato ma si è dovuto arrendere per la seconda volta consecutiva in finale, battuto 6-3, 5-7, 6-1, 6-1 in tre ore di gioco. Lo spagnolo, numero 2 del mondo, non sa proprio perdere in finale allo Chatrier, dove porta l'incredibile statistica a 12 su 12 (93-2 il record complessivo all'Open di Francia). Il fenomeno di Manacor, che giocava la 119^ finale complessiva (26 in un Major) porta a casa l'82° trionfo e il 18° Slam della carriera, portandosi così a -2 dal recordman Roger Federer. Ora l'appuntamento è a Wimbledon, torneo vinto nel 2008 e nel 2010: sarà ancora Fedal? 

Thiem dura due set, poi è dominio Nadal

Il primo a perdere il servizio è Nadal, che nel 5° gioco lascia una grande opportunità al rivale: Thiem però non la sfrutta e cede due volte consecutivamente la battuta, consegnandosi al Re del rosso, che chiude 6-3 in 53'. Nel secondo set l'equilibrio regna fino al 12° game, quando Thiem sfrutta l'unica palla break del parziale per pareggiare i conti grazie al 7-5. L'austriaco ha poi un vertiginoso calo di tensione, che sfocia in un 12-1 di parziale all'inizio del terzo set che porta Rafa avanti due break e 4-0: il maiorchino archivia la pratica 6-1 in appena 24'. In avvio di quarto set, Thiem si procura un paio di chances per piazzare il break, ma è ancora Rafa a sfruttare ogni errore del rivale per andare in fuga (3-0). A Nadal basta gestire nel finale per chiudere 6-1 e alzare la Coupe des Mousquetaires per la 12^ volta in carriera. 

Il risultato della finale

(2) Rafael Nadal (ESP) b. (4) Dominic Thiem (AUT) 6-3, 5-7, 6-1, 6-1

Nadal: "Non avrei mai immaginato di vincere 12 volte"

Rafa sorride al termine del match: "Non riesco nemmeno a spiegare le mie sensazioni, era già un sogno giocare la finale del 2005. Mai avrei immaginato nel 2019 di essere ancora qui e vincere per la 12^ volta. E' un torneo speciale per me naturalmente, ringrazio tutti per il supporto. Complimenti a Thiem, è un grande lavoratore e un ottimo giocatore, gli auguro il meglio per il futuro. Se dovessi perdere una finale in uno Slam, spero di farlo contro Dominic che è una persona straordinaria". 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche