Roland Garros: Nadal batte Thiem in finale 6-3, 5-7, 6-1, 6-1

Tennis

Claudio Barbieri

Lo spagnolo si conferma campione dell'Open di Francia dopo il successo in quattro set contro Dominic Thiem: per il numero 2 del mondo si tratta della 12^ affermazione sul Philippe Chatrier e del 18° Slam, a meno due da Roger Federer

Rafa Nadal riscrive l'ennesima pagina nella storia del Roland Garros, conquistando il secondo Slam stagionale per la 12^ volta, la quarta negli ultimi cinque anni. Dominic Thiem ha lottato ma si è dovuto arrendere per la seconda volta consecutiva in finale, battuto 6-3, 5-7, 6-1, 6-1 in tre ore di gioco. Lo spagnolo, numero 2 del mondo, non sa proprio perdere in finale allo Chatrier, dove porta l'incredibile statistica a 12 su 12 (93-2 il record complessivo all'Open di Francia). Il fenomeno di Manacor, che giocava la 119^ finale complessiva (26 in un Major) porta a casa l'82° trionfo e il 18° Slam della carriera, portandosi così a -2 dal recordman Roger Federer. Ora l'appuntamento è a Wimbledon, torneo vinto nel 2008 e nel 2010: sarà ancora Fedal? 

Thiem dura due set, poi è dominio Nadal

Il primo a perdere il servizio è Nadal, che nel 5° gioco lascia una grande opportunità al rivale: Thiem però non la sfrutta e cede due volte consecutivamente la battuta, consegnandosi al Re del rosso, che chiude 6-3 in 53'. Nel secondo set l'equilibrio regna fino al 12° game, quando Thiem sfrutta l'unica palla break del parziale per pareggiare i conti grazie al 7-5. L'austriaco ha poi un vertiginoso calo di tensione, che sfocia in un 12-1 di parziale all'inizio del terzo set che porta Rafa avanti due break e 4-0: il maiorchino archivia la pratica 6-1 in appena 24'. In avvio di quarto set, Thiem si procura un paio di chances per piazzare il break, ma è ancora Rafa a sfruttare ogni errore del rivale per andare in fuga (3-0). A Nadal basta gestire nel finale per chiudere 6-1 e alzare la Coupe des Mousquetaires per la 12^ volta in carriera. 

Il risultato della finale

(2) Rafael Nadal (ESP) b. (4) Dominic Thiem (AUT) 6-3, 5-7, 6-1, 6-1

Nadal: "Non avrei mai immaginato di vincere 12 volte"

Rafa sorride al termine del match: "Non riesco nemmeno a spiegare le mie sensazioni, era già un sogno giocare la finale del 2005. Mai avrei immaginato nel 2019 di essere ancora qui e vincere per la 12^ volta. E' un torneo speciale per me naturalmente, ringrazio tutti per il supporto. Complimenti a Thiem, è un grande lavoratore e un ottimo giocatore, gli auguro il meglio per il futuro. Se dovessi perdere una finale in uno Slam, spero di farlo contro Dominic che è una persona straordinaria". 

I più letti