Wimbledon 2019, incubo Bemelmans: bloccato in bagno durante un toilet break

Tennis

Il tennista belga ha raccontato alla stampa del proprio paese l'incredibile disavventura vissuta in un toilet break durante il match di qualificazione contro Ymer: "Si è rotta la serratura, sono rimasto chiuso in bagno per oltre un quarto d'ora". Bemelmans, che ha vinto quell'incontro, è stato eliminato oggi da Wawrinka

I RISULTATI - GUIDA TV - TABELLONI

I RISULTATI DEGLI ITALIANI NEL 1° TURNO

WIMBLEDON LIVE CHANNEL

LE NEWS DI SKY SPORT SU WHATSAPP

Bloccato nel bagno durante un 'toilet break' mentre ci si gioca l'accesso a Wimbledon. E' l'incubo di ogni giocatore professionista e un imprevisto capitato realmente a Ruben Bemelmans durante il primo turno di qualificazioni al Championships contro lo svedese Elias Ymer. Poco prima del terzo set, come consentito dal regolamento, il belga n°171 del mondo, ha chiesto e ottenuto la possibilità di andare in bagno. Come raccontato oggi sui quotidiani del gruppo editoriale SudPresse e riportato dal sito '7sur7', Bemelmans è rimasto incredibilmente bloccato all'interno della toilette: "La serratura si è rotta ed è addirittura caduta in terra - ha detto -. Fortunatamente, ogni volta che andiamo in bagno siamo accompagnati da un giudice di linea. Gli ho spiegato la situazione imbarazzante e gli ho chiesto aiuto. Ha avvertito il giudice di linea e abbiamo cercato una soluzione". Dopo oltre un quarto d'ora rinchiuso nel bagno di Roehampton (il complesso che accoglie le qualificazioni di Wimbledon), Bemelmans è stato finalmente liberato. Il belga ha vinto in rimonta il terzo set contro Ymer, riuscendo a qualificarsi per la sesta volta allo Slam londinese, dove però è stato eliminato al 1° turno dallo svizzero Stan Wawrinka (22^ testa di serie) con il punteggio di 6-3, 6-2, 6-2. 

TENNIS: SCELTI PER TE