ATP Shanghai: trionfa Daniil Medvedev. Zverev battuto in finale 6-4, 6-1

Tennis

Daniil Medvedev si conferma imbattibile a Shanghai, andando a vincere il penultimo Masters 1000 dell'anno. Dominato in finale Sascha Zverev, sconfitto 6-4, 6-1. Per il russo si tratta della 59^ vittoria del 2019, la 29^ nelle ultime 32 partite giocate

SHANGHAI, TABELLONE E RISULTATI

BERRETTINI KO CON ZVEREV

LA GUIDA AL MASTERS

VERSO LE FINALS, TENNIS NON STOP SU SKY

Daniil Medvedev prosegue il suo 'magic moment' vincendo il Masters di Shanghai, penultimo 1000 della stagione. In finale il russo, n°4 del mondo, ha battuto 6-4, 6-1 Sascha Zverev, che nei due precedenti turni aveva fermato la corsa di Roger Federer e Matteo Berrettini. Medvedev conquista il 2° Masters della carriera dopo Cincinnati, la 59^ vittoria dell'anno (46 sul duro, 22 a livello 1000), la 29^ nelle ultime 32 partite giocate. Da Londra in poi ha sempre raggiunto la finale in ogni torneo disputato (6, sono 9 in totale), vincendo Cincinnati, San Pietroburgo e appunto Shanghai. Ingiocabile per il tedesco questa partita: subito sotto di un break, Zverev ha rimontato fino al 3-3, cedendo poi di schianto nel 10° game del primo set a causa di due sanguinosi doppi falli. Nel secondo parziale non c'è stata storia: con due break, Medvedev si è portato a casa la partita 6-1 in appena un'ora e 13' di gioco. Fabio Fognini, sconfitto ai quarti dal russo, lo aveva previsto: "Questo non sbaglia da questa estate...". Il ko di Zverev è una parziale consolazione per Matteo Berrettini e Fabio Fognini, in piena corsa per le ATP Finals: il tedesco resta a quota 2855 punti, lasciando aperta la finestra per gli ultimi 2 pass per Londra.

Race to London, la classifica aggiornata

7° Zverev 2855 punti
8° Berrettini 2545
9° Bautista Agut 2485
10° Goffin 2325
11° Fognini 2235

I più letti