Il 2019 del tennis italiano si chiude con il botto: Matteo Berrettini è stato votato "Giocatore più migliorato" dell'anno, Jannik Sinner "Miglior giovane". Un premio che vale doppio, visto che a giudicare sono stati gli stessi giocatori del circuito ATP