Matteo Berrettini salta l'ATP Cup per un problema agli addominali

Tennis

Matteo Berrettini non giocherà l'ATP Cup, nuovo torneo per nazioni in programma in Australia dal 3 al 12 gennaio. "Ha un problema agli addominali, è solo precauzione", precisa coach Santopadre. Il n° 8 del ranking esordirà nel 2020 direttamente agli Australian Open

Comincia con un forfait, seppur precauzionale, il 2020 di Matteo Berrettini, che non parteciperà all'ATP Cup, torneo per nazioni che si svolgerà dal 3 al 12 gennaio in Australia. A confermarlo è stato il coach del numero 8 del mondo, Vincenzo Santopadre: "Berrettini si è cancellato - ha spiegato a 'Ubitennis' -. Ha qualche problemino addominale. Già a fine stagione aveva queste noie. È un ritiro precauzionale, è meglio non rischiare. L'esordio stagionale di Matteo avverrà dunque dal 20 gennaio agli Australian Open, primo Slam dell'anno. L'Italia, inserita nel girone di ATP Cup con Russia, Norvegia e Stati Uniti, perde così il suo numero 1. Non solo, anche la presenza di Fabio Fognini è in forte dubbio, visto che proprio in quei giorni dovrebbe nascere la secondogenita del ligure, 12° giocatore del ranking. Con Sonego non iscritto, la scelta dovrebbe cadere sui vari Travaglia, Lorenzi, Giannessi e Bolelli. 

I più letti