Djokovic dona un milione di euro alla Serbia per l'emergenza coronavirus

coronavirus
©Getty

Novak Djokovic e la moglie Jelena hanno deciso di donare un milione di euro per l'acquisto di respiratori e di materiale sanitario per contrastare l'emergenza coronavirus in Serbia: "Vogliamo condividere le nostre risorse con chi adesso ne ha bisogno"

CORONAVIRUS, GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA

Novak Djokovic e sua moglie Jelena hanno donato un milione di euro alla Serbia per

l'acquisto di respiratori e altro materiale medico-sanitario necessario alla lotta contro il coronavirus. Lo ha annunciato lo stesso campione serbo in un video diffuso oggi dai media, nel quale afferma che il materiale sanitario verrà acquistato in

Cina e in Germania. Djokovic nel video ha espresso un ringraziamento ai medici e a tutto il personale sanitario che nel mondo intero è impegnato al massimo contro il contagio e a difesa della salute delle persone. Nei giorni scorsi, il numero 1 del mondo aveva diffuso su Instagram una preghiera per tutto il personale sanitario impegnato nella lotta alla pandemia, dedicando anche una storia all'Italia, con il messaggio: "Resta forte". Anche Federer e Nadal si sono esposti con donazioni legate all'emergenza sanitaria, rispettivamente per la Svizzera e per la Spagna. 

Djokovic: "Vogliamo condividere le nostre risorse con chi ne ha bisogno"

Queste le parole di Novak Djokovic, riportate dal suo sito ufficiale: "Voglio esprimere gratitudine a tutti i medici che nel mondo e nella mia nativa Serbia, stanno aiutando i malati di coronavirus - si legge -. Sfortunatamente, ogni giorno migliaia di persone si infettano. Io e mia moglie Jelena abbiamo cercato di capure come condividere le nostre risorse con le persone che al momento ne hanno bisogno. La nostra donazione è di un milione di euro per l'acquisto di respiratori e di altro materiale sanitario. La situazione è imprevedibile. Ci sono paura e panico e lo capisco, perché c'è molta sofferenza in giro per il mondo. Io e la mia famiglia vogliamo restare positivi per combattere questo virus". 

 

TENNIS: SCELTI PER TE