Coronavirus, Coppa Davis e Fed Cup rinviate al 2021

Tennis

Le edizioni 2020 della Coppa Davis e della Fed Cup sono state rinviate al 2021. Lo ha fatto sapere la Federazione internazionale di Tennnis che gestisce entrambi gli eventi, i più importanti tornei di tennis per squadre nazionali maschili e femminili. L'Italia di Barazzutti ha già staccato il pass per Madrid grazie al successo dello scorso marzo con la Corea

CORONAVIRUS, NEWS IN DIRETTA

Le Davis Cup Finals 2020, in calendario inizialmente dal 23 al 29 novembre alla Caja Magica di Madrid, sono state rinviate al 2021 a causa della pandemia da Coronavirus. E’ arrivata la decisione ufficiale dell’ITF, che ha fissato le nuove date: si giocherà sempre in Spagna dal 22 al 28 novembre. Tra le 18 nazioni partecipanti ci sarà l’Italia, che ha conquistato la qualificazione alle finali di Davis battendo lo scorso marzo la Corea del Sud a Cagliari. Oltre all’Italia saranno al via Croazia, Ungheria, Colombia, Stati Uniti, Australia, Germania, Kazakistan, Austria, Svezia, Repubblica Ceca ed Ecuador. Sono queste le dodici nazionali promosse dal turno preliminare di qualificazione della Coppa Davis lo scorso marzo prima che scoppiasse la pandemia. Erano già ammesse di diritto le quattro semifinaliste della passata edizione, la prima con il nuovo format, Spagna, Canada, Russia e Gran Bretagna e le due wild card Francia e Serbia.

Piqué: "Non possiamo sapere cosa succederà a novembre"

approfondimento

Coronavirus, positivo anche Goran Ivanisevic

Questo il commento di Gerard Piqué, difensore del Barcellona e presidente di Kosmos Tennis, la società che organizza con ITF la Coppa Davis: "E' un grande dispiacere aver dovuto cancellare le Finals in questo 2020, ma non sappiamo come si evolverà la situazione nelle varie nazioni o se le restrizioni in Spagna saranno sufficientemente deboli da permetterci una regolare organizzazione. Al momento è impossibile prevedere cosa accadrà a novembre e garantire la sicurezza di tutti coloro che dovranno viaggiare a Madrid. Questo spostamento non cambia le nostri ambizioni e guardiamo con fiducia all'edizione 2021". 

Finali di Fed Cup rinviate al 2021

approfondimento

WTA Palermo a porte aperte: ammessi 500 spettatori

Tutto rinviato al 2021 anche tra le donne a causa della pandemia. E’ arrivata la conferma ufficiale dell’ITF: le finali della Fed Cup a 12 squadre inizialmente in calendario lo scorso aprile si giocheranno dal 13 al 18 aprile del prossimo anno, sempre sulla terra rossa indoor dell'Arena Laszlo Papp di Budapest, in Ungheria. Le 12 nazioni finaliste secondo il nuovo format della Fed Cup restano Francia, Russia, Ungheria, Australia, Bielorussia, Belgio, Stati Uniti, Spagna, Slovacchia, Repubblica Ceca, Germania e Svizzera. Rinviate al febbraio 2021 le sfide dei play off per la promozione che si sarebbero dovute giocare lo scorso 17 e 18 aprile. L’Italia, che aveva staccato il pass a Tallin lo scorso febbraio, è stata sorteggiata contro la Romania in trasferta. La vincente conquisterà un posto nei preliminari della Fed Cup 2021, che designeranno le nazioni protagoniste poi in aprile delle Finali alla Laszlo Papp Sports Arena di Budapest, sede del momento clou della competizione fino al 2022.

TENNIS: SCELTI PER TE