Volandri: "Italiani bravi su ogni superficie. Medvedev può diventare n°1 del mondo". VIDEO

Tennis

Filippo Volandri nello Speciale di Sky Sport fa le carte alla stagione degli italiani: "Siamo bravi in tutte le superfici, l'ipotetica formazione di Davis è molto forte e competitiva. Inoltre sono tutti ragazzi intelligenti e a modo, avrò l'imbarazzo della scelta. Medvedev gioca contro le regole, è il candidato per raccogliere l'eredità e diventare n°1 del mondo. Nadal è ancora l'uomo da battere sul rosso"

TENNIS, UNA STAGIONE DA VIVERE SU SKY

Il 2021 del tennis italiano si prospetta entusiasmante, come dimostrano i nove giocatori in Top 100, record storico per il nostro Paese. Alle certezze come Berrettini e Fognini, si sono aggiunti giovani come Sonego e baby fenomeni come Sinner e Musetti, nemmeno 20enni ma già capaci di stupire il mondo. Con Filippo Volandri, ex 25 del mondo, poi direttore tecnico nazionale e ora anche capitano di Coppa Davis, abbiamo parlato dei ragazzi italiani, ma anche dei big del circuito, facendo il punto di una stagione che vedrà Sky Sport trasmettere in esclusiva Wimbledon e tutti i Masters 1000, compreso quello di Miami, primo appuntamento del 2021, al via mercoledì. 

"Italiani competitivi su tutte le superfici"

gallery

Musetti entra in top 100, ora sono 9 gli italiani

"Siamo competitivi su ogni superficie, da Capitano di Davis avrò l'imbarazzo della scelta, saranno affari miei - ha detto Volandri -. Ben venga, se questi fossero i problemi, vorremmo averne una giorno. L'ipotetica formazione di Davis è molto forte e competitiva perché abbiamo tanti giocatori bravi su tutte le superfici. A me piace sottolineare che sono dei ragazzi modello: sto avendo modo di conoscerli maggiormente, andando a trovarli nei centri di allenamento dove passano le giornate intere. Ho la conferma che sono dei bravi ragazzi. Il mio obiettivo è quello di dare un senso di appartenenza e di squadra a uno sport individuale: sarà sicuramente facilitato dallo spirito e dall'intelligenza dei nostri giocatori"

"Medvedev candidato a diventare nuovo n° 1 del mondo"

"Medvedev potrebbe essere numero 1 del ranking - ha spiegato Volandri -. E' un giocatore completo, anche se fatica ancora un po' sul rosso. Gioca contro le regole e ti mette in grande difficoltà. Berrettini mi ha detto che dovrà giocarci contro ancora due o tre volte per fare partita pari, perché le sue scelte sono in controtendenza. Risponde sempre, anche se da lontano ed è capace di mettere tutti in difficoltà. Potrebbe raccogliere lui l'eredità tanto ambita, anche se non sappiamo se a breve". 

"Nadal l'uomo da battere sul rosso"

"Nadal favorito al Roland Garros? E' un po' presto per parlarne, la situazione è in evoluzione. Anche dal punto di vista fisico e specialmente per Rafa, che ha qualche acciacco. Mi sento di dire che l'uomo da battere è ancora lui, lo ha dimostrato l'anno scorso in condizioni complicate per lui, nonostante il freddo. Se l'anno scorso ha vinto così, è ancora lui il favorito sul rosso e al Roland Garros nel 2021".

tornei sky

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche