Volley, Lube Civitanova: che esordio al Mondiale per club, 3-0 contro l'Al-Rayyan

Volley

Stefano Locatelli

volley_ok

Ottimo esordio per Civitanova al Mondiale per club: vittoria facile per 3-0 contro i qatarioti dell’Al-Rayyan. Coach Fefè De Giorgi: "Abbiamo trovato il giusto ritmo, siamo riusciti a coinvolgere più giocatori possibili". Mateusz Bieniek: "Adesso ci aspetta la sfida al Sada, sarà una dura battaglia"

La Cucine Lube Civitanova non si sbaglia alla prima del Mondiale per Club 2019 che si gioca a Betim, in Brasile. Successo netto sulla modesta formazione qatariota dell’Al-Rayyan nella prima gara del Round Robin che deciderà gli accoppiamenti delle semifinali. Un 3-0 senza discussioni che gli uomini di De Giorgi hanno risolto in poco più di un’ora: 25-16, 25-18, 25-13 i parziali del match. Attacco al 63%, 5 ace e 7 muri sono invece i numeri del dominio Lube, che inizia il Mondiale col piede giusto. Il Lussemburghese Kamil Rychlicki è il top scorer con 12 punti. Civitanova si prepara ora ad affrontare i padroni di casa del Sada Cruzeiro nella notte tra mercoledì 4 e giovedì 5 dicembre (ore 00.30 italiane, diretta Sky Sport Uno e Sky Sport Arena).

De Giorgi: "Abbiamo trovato il giusto ritmo"

Questa l’analisi del coach Fefè De Giorgi: “La partita di esordio è sempre delicata, c’è la voglia di iniziare subito bene la competizione e con l’avversario un po’ più debole di questo torneo. Dovevamo fare attenzione, come abbiamo visto all’inizio del secondo set: dovevamo anche cercare il giusto ritmo e ci siamo riusciti coinvolgendo più giocatori possibile. Contro il Sada sarà un’altra partita, impegnativa: si alza l’asticella e sicuramente dovremo confrontarci contro i padroni di casa del Sada, sarà una bella prova e vogliamo giocarcela bene”.

Bieniek: "Contro il Sada Cruzeiro sarà dura"

Mateusz Bieniek si concentra già sulla prossima gara: “Abbiamo giocato un’ottima pallavolo stasera, nonostante qualche piccola difficoltà nella prima parte del secondo set. Complessivamente, però, posso dire che abbiamo disputato una buona partita. La prossima partita sarà più complicata, ci aspetta la sfida al Sada che sarà sostenuto dal pubblico di casa: dobbiamo essere pronti per una dura battaglia”.  Fabio Balaso: “Una buona partita da parte nostra, siamo riusciti a mantenere il nostro ritmo anche perché l’avversario magari non era il più forte di questo torneo. Bravi però ad averli messi sotto pressione sin dall’inizio. Domani con il Sada Cruzeiro sarà una partita durissima, loro avranno l’arma in più del pubblico e dovremo spingere dal primo all’ultimo pallone per arrivare al successo”.

I più letti