Volley Nations League: la Turchia travolge l’Italia 3-0 all’esordio

Volley
©Getty

Nulla da fare per le ragazze di Mazzanti che al debutto in questa VNL devono arrendersi alle padrone di casa in questo primo match della tappa di Ankara (25-20, 25-19, 25-19 i parziali). Un’Italia sperimentale senza diverse big ma con tanta voglia di far bene guidate da De Gennaro e Chirichella. Grinta che non basta: troppo forti Karakurt e compagne che hanno dominato la partita. Si torna in campo il 2 giugno alle 18 contro il Belgio. Tutti i match saranno in diretta su Sky Sport e in streaming su NOW

VNL: GUIDA TV

Ci prova l’Italia di Mazzanti ma la Turchia, allenata da Guidetti, si dimostra più forte e più pronta per match di livello così alto. Vincono le padrone di casa per 3-0 con i parziali di 25-20, 25-19, 25-19. Imprecise le azzurre in ricezione e, di conseguenza, anche in attacco. Ottima la prova di Ebrar Karakurt, opposto di Novara, osannata dagli oltre 10mila tifosi di casa. Le campionesse d’Europa torneranno in campo il 2 giugno alle 18 contro il Belgio.

Primo set: partenza sprint per la Turchia

approfondimento

Le 14 convocate di Mazzanti per la Nations League

Mazzanti parte con Malinov-Nwakalor in diagonale palleggiatrice-opposto, Chirichella e Bonifacio centrali, Perinelli-Degradi schiacciatrici, De Gennaro libero, ma l’avvio è tutto a favore delle padrone di casa che spingono subito con la stella Ebrar Karakurt. Le azzurre fanno fatica a trovare la giusta sintonia e le contromisure all’attacco turco che con le sue attaccanti scappa via davanti agli oltre 10mila spettatori del palazzetto di Ankara. Il parziale, mai in vero equilibrio, si conclude con un netto 25-20 per la Turchia.

Secondo set: Mazzanti cambia ma l’Italia non reagisce

Nel secondo set Mazzanti prova a cambiare qualcosa per dare la scossa alle sue ragazze: in campo Terry Enweonwu al posto di Degradi ma l’Italia continua a fare fatica sia in ricezione sia in attacco. Le ragazze di Guidetti vanno spedite e si portano immediatamente sul 5-1 prima e sul 9-3 poi. Un vantaggio che riescono a mantenere per tutto il set nonostante un tentativo di riavvicinamento delle azzurre sul 13-10 e sul 18-15 poi. Molto positiva Marina Lubian al servizio ma non basta: la Turchia vince anche il secondo parziale per 25-19

Terzo set: le azzurre lottano ma non basta

Molto più equilibrato il terzo ed ultimo parziale del match con le azzurre che restano in partita per tutto il set dopo essere state in vantaggio fino al 13-10. Un successivo parziale di 8-2 delle turche porta però le ragazze di Guidetti a conquistare il match con un 25-19 finale.