Caricamento in corso...
24 maggio 2017

Blind&Kluivert, "figli contro" nel giorno dei papà

print-icon
com

Esattamente 22 anni fa, il 24 maggio 1995, Danny Blind e Patrick Kluivert erano tra i protagonisti della vittoria dell'Ajax contro il Milan in finale di Champions. Oggi i loro figli, Daley e Justin, si sfidano, da avversari, per la conquista dell'Europa League. Gara in diretta oggi dalle 20 su Sky Sport 1

di Vanni Spinella

Chissà quante volte, al momento della buonanotte, papà Danny e papà Patrick avranno ritirato fuori la favola dei mitici lancieri capaci di sconfiggere gli Invincibili, per far addormentare i loro bimbi. Papà Danny si sarà descritto con la fascia al braccio, impavido, a comandare la difesa che doveva guardarsi dalla spada di “Zorro” Boban o dalle stilettate del temibile Massaro, capace un anno prima di stendere in due mosse il padre di tutti gli olandesi, Johann Crujiff, e il suo spocchioso Barcellona. Papà Patrick, invece, si sarà raffigurato come il risolutore, l’uomo decisivo che fece cadere il nemico a 5’ dalla fine (salvo poi, qualche anno dopo, passare proprio dalla sua parte), infilandosi con astuzia tra guardiani come Baresi, Maldini e Costacurta. E poi, chiuso il libro dei ricordi, insieme al bacio della buonanotte, l’augurio per i piccoli Daley e Justin di viverlo di persona, un momento così, da grandi.

Quel momento è arrivato, quel momento è ora. A distanza di 22 anni esatti (gli scherzi del destino…) da quel 24 maggio 1995, giorno di Ajax-Milan finale di Champions, Blind e Kluivert tornano in campo per una finale, Ajax-Manchester United, che assegna l’Europa League. Ma stavolta contro. Daley, il figlio di Danny, da una parte; Justin, figlio di Patrick, dall’altra. Il tempo delle favole ascoltate è passato da un po'; adesso è ora di iniziare a scriverle.  

Il 19enne Patrick Kluivert, l'uomo (meglio, il ragazzo) che decise la finale di Champions del 24 maggio 1995

Danny Blind, bandiera dell'Ajax: è stato l'ultimo capitano del club a sollevare un trofeo europeo

Kluivert-gol, il punto più alto

In casa Ajax la ricorrenza è sentita parecchio: quell’1-0 sul Milan di Capello, firmato appunto dal 19enne Patrick Kluivert e con capitan Danny Blind ad alzare la coppa, rappresenta a tutt’oggi l’ultimo grande picco europeo del club, che l’anno dopo vincerà la Supercoppa contro il Real Saragozza (1-1 con gol di Kluivert all'andata; 4-0 con doppietta di Blind su rigore al ritorno) e tornerà in finale di Champions cedendo ai rigori contro la Juve, iniziando pian piano a smantellare un gruppo di campioni del calibro di Davids, Litmanen, Overmars, Kanu, Frank e Ronald de Boer, Finidi...

Oggi Kluivert (figlio) di anni ne ha 18 (nel 1995 non era nemmeno nel becco della cicogna), è attaccante come papà e l’Ajax sogna anche per lui il gol della consacrazione, perché no, partendo dalla panchina come fece papà. Lo deciderà Peter Bosz, ex centrocampista difensivo che si definisce "un distruttore, da giocatore" e che invece da allenatore ha sposato la storica filosofia del club: calcio veloce, divertente, sfrontato come quell’Ajax di ragazzini (età media 23 anni) che nel 1995 non si lasciò intimidire dalle vecchie leggende rossonere.

Sei mesi dopo quella Champions, a Tokyo arriva anche l'Intercontinentale, ai rigori contro il Gremio. Kluivert (nella foto, a destra) sbaglia il primo della serie, Blind (nella foto, a sinistra), segna l'ultimo, decisivo

Due papà per Daley Blind

Dopo essere cresciuto con la maglia biancorossa, nell’estate 2014 Blind figlio ha scelto invece il Manchester United di Louis Van Gaal. Impossibile dire di no alla chiamata dell’uomo che “quella” notte (quando lui aveva 5 anni) aveva guidato papà sul tetto d’Europa e che da Ct dell’Olanda lo aveva appena portato al Mondiale in Brasile (per lui anche un gol nella finalina vinta 3-0 contro la Seleçao), con papà Danny e “zio” Kluivert come assistenti. Due stagioni non esaltanti ma vissute da protagonista, prima di conoscere il pragmatico Mourinho, che l’ha accantonato spesso e volentieri ritirandolo fuori quando meno te l’aspetti, con quella capacità che solo il portoghese ha di farti sentire all’improvviso il più importante del mondo, lisciandoti con le parole giuste.

Titolari o meno, stasera ci sarà comunque un momento in cui Justin e Daley si cercheranno con lo sguardo, consci di essere entrambi figli di quel grande Ajax di metà anni Novanta. Peccato che solo uno dei due, in futuro, racconterà questa storia al proprio figlio prima della buonanotte.

24 maggio 1995: Patrick Kluivert, imbeccato da Rijkaard, decide la finale contro il Milan (nel video a 0'57''). Poco dopo Danny Blind in proiezione offensiva si divora il gol del 2-0 (1'13'')

EUROPA LEAGUE - I GOL

streaming

eur

GUARDA LE PARTITE

La diretta streaming è su Sky Sport

FANTAGIOCHI

fan

Fantascudetto

Gioca subito

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky