Caricamento in corso...
19 giugno 2017

Italia Under 21, Ventura elogia gli azzurrini: "Sono il futuro"

print-icon
ven

Giampiero Ventura durante l'ultima partita di qualificazione contro il Lichtenstein (Getty)

Il Ct della Nazionale ha voluto elogiare i ragazzi di Di Biagio dopo il buon esordio nell'Europeo di categoria contro la Danimarca. E su Donnarumma nessun dubbio: "E' un bene del calcio italiano"

L’Italia Under 21 è partita col piede giusto agli Europei di categoria in Polonia, battendo per 2-0 la Danimarca con i gol di Pellegrini e Petagna. Dopo un primo tempo poco brillante, la squadra di Di Biagio è cresciuta nella ripresa confermando tutto quello che di buono era stato detto alla viglia della competizione. Ne è cosciente anche Giampiero Ventura, che proprio dalla squadra di Di Biagio certamente attingerà a piene mani per la sua Nazionale maggiore.

Gli azzurrini sono il futuro

“E' una squadra dalle grandissime potenzialità - ha sottolineato Ventura a 'Radio Anch'io Sport' - Questo è lo zoccolo duro dei prossimi dieci anni. C'era un po' di tensione nel primo tempo perché a volte la troppa voglia può rallentare, ma la partita è stata vinta meritatamente. E' fondamentale partire bene in tornei del genere. E' un girone alla portata dell'Italia, ma lo è l’intero torneo. E la squadra può crescere ancora. Poi vince una sola e non è mai facile. Però ci sono i presupposti per fare qualcosa di buono”.

In attesa di Berardi

Ventura si sofferma poi su uno dei giocatori azzurri più attesi di questo Europeo, Domenico Berardi, che punta al riscatto dopo una stagione fra luci e ombre, anche a causa dei guai muscolari che lo hanno afflitto: “Domenico ha qualità enormi, ma deve trovare la convinzione e la consapevolezza dei propri mezzi. Ha fatto tre stage con la nazionale, migliorando nella serenità. A Sassuolo si è realizzato – continua Ventura – perché quella neroverde è una società importante e di grandi prospettive, ma chiaramente non è quella che viene chiamata una grandissima piazza, o una squadra che lotta per la Champions. Berardi deve fare questa esperienza, non tanto dal punto di vista tecnico, quanto da quello caratteriale, della mentalità e della responsabilità”.

Italia U21, Ventura soddisfatto dopo il 2-0 alla Danimarca

Il caso Donnarumma

A Cracovia, però, non si sono visti soltanto sorrisi per la vittoria. Donnarumma è stato protagonista di una contestazione da parte di alcuni tifosi, che dagli spalti hanno lanciato alcune banconote finte ed esposto uno striscione, in virtù del mancato rinnovo di contratto con il Milan. Ventura commenta così la situazione: “Si tratta di una telenovela che vorrei finisse presto, in modo da ritrovare la serenità. Raramente ho visto un giocatore così maturo nonostante la giovane età. E' un bene del calcio italiano”.

Il mondiale passa dalla Spagna

Infine non poteva mancare un commento in vista dell’attesissima sfida di settembre contro la Spagna a Madrid, che deciderà le sorti del gruppo G di qualificazioni ai mondiali di Russia 2018, dove anche gli azzurrini di Di Biagio potrebbero essere fra i protagonisti. “Per la prima volta non siamo testa di serie e per la prima volta si qualifica solo la prima del girone – ha commentato Ventura – peroò abbiamo gli stessi punti della Spagna con quattro reti di differenza. Nulla ci impedisce di andare a giocarcela. Ma il dato più importante è che questo ricambio generazionale ha creato i presupposti perché nell'Europeo successivo l'Italia sia fra le favorite, se non la favorita".

Speciale Calciomercato 2017

FANTAGIOCHI

fan

Fantascudetto

Gioca subito

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky