Caricamento in corso...
11 giugno 2017

F1, GP Canada: Hamilton, 10 anni dopo un cerchio che si chiude

print-icon

Il britannico eguaglia il record di Senna esattamente 10 anni dopo la sua prima pole, proprio in Canada. In qualifica un giro perfetto, e a poter battagliare con lui sembra essere soltanto Vettel. Due numeri uno che renderanno il GP a Montreal sicuramente avvincente

LA GRIGLIA DI PARTENZA

LA GUIDA TV

di Mara Sangiorgio

Come un cerchio che si chiude. Dieci anni fa Lewis Hamilton conquistava a Montreal la prima pole position della sua carriera. Stesso giorno e posto, è arrivato a eguagliare con 65 pole il suo idolo Ayrton Senna, in una giornata che gli ha fatto tornare il sorriso non solo per questo regalo speciale. Il giro con cui Hamilton ha fatto la pole è stato infatti perfetto, anzi sexy come l’ha definito lui. Quasi sorprendente, nella sua potenza ineguagliabile. Tre decimi e tre più veloce di Sebastian Vettel. Gli unici, loro due, a scendere sotto il muro dell’1 e 12. A fare la differenza in qualifica a Montreal sono stati Lewis e Seb. Due numeri uno.

Il Mondiale è affare tra Hamilton e Vettel

Impossibile dire il contrario se sia Bottas terzo, che Raikkonen quarto si sono presi più di sette decimi entrambi. Il Mondiale per ora è affar loro e allora è più che comprensibile che alla felicità di Hamilton corrisponda la delusione di Vettel, consapevole di aver fatto un errore all’ultimo giro nel primo settore in curva due che gli è costato almeno un paio di decimi. Dopo un inizio di weekend che sembrava dire solo rosso, la Mercedes in qualifica ha trovato il modo di lavorare al meglio con le gomme ultrasoft, che fino ad ora erano state un handicap. Ma ora da affrontare ci sono i 70 giri della gara. E dalla prima fila, tra Lewis e Seb, sarà subito sfida vera.

Tutti i siti Sky