Caricamento in corso...
09 aprile 2017

Moto2, Morbidelli "conquistador" in Argentina

print-icon

Dopo il successo in Qatar, il pilota italiano conquista la seconda vittoria consecutiva in Moto2. Nessun pilota italiano era mai riuscito nell’impresa. Ottimo Francesco Bagnaia, che chiude 7° dopo una gara solida

di Antonio Boselli

Non ci abitueremo mai alle vittorie italiane, che siano a due o a quattro ruote, e Franco Morbidelli sta facendo la sua parte perché dopo la vittoria in Qatar, si ripete in Argentina. Anche se questa volta è stato decisamente più complicato. Non tanto per Oliveira, che oppone poca resistenza nonostante la pole. L’avversario più tosto di Morbido è il compagno di squadra Alex Marquez, che si mette in scia e non molla Morbido fino alla penultima curva dell’ultimo giro. Un high side pericoloso che fa temere il peggio. Ma in realtà Marquez esce più ferito nell’animo che nel fisico, perché vede sfumare il podio che si compone con Miguel Oliveira e Thomas Luthi.

Bagnaia stupisce tutti

Sono 50 punti tondi tondi per Morbidelli, che meglio non poteva iniziare un Mondiale che vede tanti italiani protagonisti. Lorenzo Baldassarri chiude in 4° posizione, Simone Corsi in 6° ma è Francesco Bagnaia a stupire con il 7° tempo. Il pilota dello Sky Racing Team VR46, dopo il 12° posto in Qatar, corre una gara solida senza sbavature e se, come è normale che sia, ha ancora tanto da imparare la stagione può regalare grandi soddisfazioni. Bene Marini 12°, peccato per Mattia Pasini che chiude 20° dopo essere finito a terra quando lottava per le prime posizioni.

Tutti i video di Moto2

Sky Racing Team VR46

MotoGP 2017, tutti i video

Tutti i siti Sky