Mike Tyson pronto a tornare sul ring: "Combatterò per i più bisognosi"

boxe

Mike Tyson tornerà a combattere: l'ex campione del mondo dei pesi massimi lo ha confermato in uno show radiofonico. "Non mi sono mai sentito così in forma, tornerò sul ring per i più bisognosi, devolvendo a loro tutta la mia borsa. Firmerò il contratto in settimana. Rivincita con Holyfield? Abbiamo l'imbarazzo della scelta"

CORONAVIRUS: AGGIORNAMENTI IN DIRETTA

Manca solo l'ufficialità, attesa a giorni, ma il ritorno di Mike Tyson sul ring è sempre più prossimo. Ad annunciarlo è stato lo stesso ex campione del mondo dei pesi massimi, intervenuto nello show radiofonico 'Young Money' del rapper Lil Wayne: "Sono nella miglior forma della mia vita - ha spiegato 'Iron Mike' -. Dio è stato misericordioso con me. Mi sento bene e voglio continuare così. Sono 104 kg al momento e mi sto preparando. Mi preparo ad aiutare quelli che sono stati meno fortunati di me, farò questo combattimento caritatevole". Queste le motivazioni che hanno spinto Tyson al clamoroso ritorno sul ring: "Guadagnerò questo denaro per aiutare i senzatetto e i bisognosi - ha detto l'americano -. Sono stato un clochard e so fino a che punto è difficile. Non c'è tanta gente che riesce a sopravvivere a questa situazione".  

 

"Rivincita con Holyfield? C'è l'imbarazzo della scelta"

A 53 anni suonati, l'ex campione del mondo dei pesi massimi non sale su un ring esattamente da 15 anni, quando nel 2005 fu sconfitto da Kevin McBride, che pose fine alla sua carriera. In forma smaliante, come dimostrano i vari video postati sui social, Tyson ha affermato che sfiderà un grande nome della boxe, anche se non sarà necessariamente Evander Holyfield, contro il quale andrebbe in scena una storica rivincita 23 anni dopo il famigerato incontro dell'orecchio staccato: "Abbiamo l'imbarazzo della scelta, non sarà lui per forza - ha spiegato Tyson -. Tutti vogliono disputare questo match. Siamo in contatto con molte persone, penso che firmerò il contratto già in settimana. Qualunque sia la mia borsa, la devolverò in beneficenza. Non incasserò un dollaro per questo match, magari lo farà mia moglie che fa parte dell'organizzazione, ma io verserò la mia borsa intera alle persone che mi sono più care". 

ALTRI SPORT: SCELTI PER TE