Luna Rossa, abbiamo perso ma con qualità

America's Cup
Guido Meda

Guido Meda

Il sogno non si è realizzato, ma la sconfitta di Luna Rossa è arrivata con onore e qualità: tre vittorie in finale non si erano mai viste. E . Patrizio Bertelli, che è il padre di Luna Rossa Prada Pirelli, pare che stia già pensando alla prossima...

NEW ZEALAND VINCE L'AMERICA'S CUP: HIGHLIGHTS

Ok, abbiamo tifato, molto. Era naturale. Ora è finita. È stata durissima ed era anche dura crederci. Ora è il momento di fare i complimenti all’avversario che ha vinto, come fanno gli uomini di mare tra loro, lasciando le discussioni alle carte bollate. New Zealand ha vinto la Coppa America numero 36, la sua quarta Coppa America, che per la vela è il massimo. Ed è pure la seconda consecutiva, sempre con Burling al timone. Sono loro la vera superpotenza della vela mondiale.

Le parole

Bruni: "Luna Rossa sfortunata: ci riproveremo"

L’hanno vinta con la velocità della loro barca soprattutto, ma anche con  la capacità di migliorarsi, costruendo però i loro progressi su Luna Rossa che era diventata un riferimento clamorosamente alto. Il lavoro di quattro anni, per tutti, finisce con una regata - quella del 7 a 3 - che New Zeland, forse, vince dalla partenza riuscendo a individuare e  a conquistare il lato buono del campo. Ora sono davvero in fase. Luna Rossa Prada Pirelli prova a non mollarli mai, fino a soffrire nei loro scarichi all’inizio della seconda bolina e a incassare il distacco fatale. Paradosslmente questa,  che è stata la regata decisiva, è anche riuscita come la migliore di New Zealand. Hanno un modo timido i  neozelandesi di alzare la Coppa al cielo. Compassati e freddi come si usa lì, dove con freddezza hanno costruito questo successo sportivo in parallelo con un successo della civiltà. Convivono felicemente con le minoranze e hanno chiuso fuori il covid già prima dei vaccini. Possono abbracciarsi. Non è poco. Hanno anche deciso e lanciato la sfida dei monoscafi volanti, a cui hanno aderito tre nazioni, tra cui la nostra.

gallery

Champagne e abbracci: New Zealand, che festa! FOTO

Patrizio Bertelli, che è il padre di Luna Rossa Prada Pirelli, pare che stia già pensando alla prossima. Bene, perché si tratterebbe di reinvestire per continuare il lavoro che ha riportato l’Italia a svegliarsi di notte, la gente a iscriversi alle scuole vela, un team a regatare con i migliori risultati in Coppa della storia della vela italiana, perché tre vittorie in finale non si erano mai viste. Ha pagato aver messo in piedi un team da zero, che nel 2015 non esisteva. Ha pagato credere nei giovani italiani (più il mitico australiano Spithill), ha pagato la leadership di un burbero, dolce e pratico come Max Sirena alla testa di centoquindici persone strordinarie. Persa insomma, sì, ma con contesto e qualità da prendere d’esempio.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport