Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Archivio di SkySportHD

Aprile 2009

Del Neri: "Squadra poco cattiva, si è parlato troppo di me"

Il tecnico dell'Atalanta torna sul ko rimediato in casa dalla Reggina e poi smentisce l'approdo all'Udinese a fine stagione: "Non c'è nulla di vero, a fine campionato se ne parlerà, ci sono cose più importanti adesso"

Tragedia di Sheffield, il ministro: via i segreti di Stato

Il ministro degli interni britannico, Jacqui Smith, ha chiesto alla polizia del South Yorkshire di pubblicare con dieci anni di anticipo sui tempi previsti gli archivi segreti sulla tragedia che provocò 96 morti allo stadio durante Liverpool-Nottingham

Ballardini: "Ho visto un bel Palermo, siamo felici"

Non sorride, ma è felice del 4-1 rifilato al Bologna. Ballardini pensa alla Coppa Uefa per il suo Palermo anche se non lo dice: "La prestazione è stata più che buona. Pensiamo solo a noi stessi, dobbiamo tentare di vincerle tutte e poi alla fine si vedrà"

Nadal non dà scampo a Djokovic: pokerissimo a Montecarlo

Quinta vittoria consecutiva nel torneo di Monaco per il numero uno al mondo. Lo spagnolo batte in finale il serbo con il punteggio di 6-3, 2-6, 6-1 e si conferma re del Principato e della terra rossa

Ciclismo, alla Amstel vince Ivanov. Brutta caduta di Schleck

Vince il russo allo sprint, quinto è Cunego. Il campione di Lussemburgo è caduto con l' australiano Matthew Lloyd quando mancavano una settantina di km dall'arrivo. Per lui lieve commozione cerebrale. Entrambi sono stati trasportati all'ospedale

Zenga: "Lasciare Catania? No, ormai parlo anche siciliano"

Il tecnico rossazzurro scherza sul suo futuro dopo il successo per 2-0 sulla Samp che vale la salvezza. Il pubblico lo ha incitato a più riprese: "Si è creato un bel rapporto, bello gioire del loro affetto"

Prandelli: "Noi poco brillanti, ma quel rigore..."

Il tecnico della Fiorentina analizza la sconfitta a Udine e punta il dito contro il penalty assegnato per un dubbio fallo di mano di Gamberini. Poi fa le carte a Jovetic: "Ha avuto qualche difficoltà, ma avrà un grande futuro"

Marino: "Il mio futuro è Udine. C'è un progetto"

Il tecnico bianconero sente la fiducia del club ed esclude un passaggio di consegne: "Ogni tanto vengono fuori dei nomi. Ma è normale, questa è una piazza ambita". E sul successo contro la Fiorentina: "Gruppo eccezionale il mio"