Qualificazioni Mondiali 2019: Italia, i convocati per Croazia e Olanda

Basket
sacchetti_italbasket

Coach Meo Sacchetti ha diramato la lista dei 17 giocatori che si troveranno a Trieste per preparare le ultime due sfide della prima fase che porta ai Mondiali del 2019 contro Croazia e Olanda. Torna Daniel Hackett, assente per infortunio Ale Gentile

L'ITALIA DILAGA IN ROMANIA

Coach Meo Sacchetti ha diramato la lista dei convocati in vista della terza finestra di qualificazione al Mondiale FIBA 2019. Si tratta dell'ultima tappa della prima fase, a cui gli azzurri arrivano forti di quattro vittorie consecutive  ottenute a novembre 2017 e nello scorso febbraio, che hanno già qualificato l’Italia alla seconda fase. L'Italbasket si troverà a Trieste il prossimo 20 giugno per preparare le sfide con la Croazia (Trieste, 28 giugno ore 20.45) e con l'Olanda (Groningen, 1 luglio ore 18.00), importanti per definire con quanti punti gli Azzurri si presenteranno al successivo e ultimo step verso la rassegna iridata. Entrambi i match saranno trasmessi in esclusiva su Sky Sport HD. Dopo i due raduni di Roma, il CT Sacchetti ha scelto il roster che proverà a chiudere imbattuto la prima fase: 17 giocatori a disposizione a Trieste, in cui spicca il ritorno di Daniel Hackett, all’esordio nella nuova gestione. Si rivedono i “milanesi” Abass e Pascolo, freschi di scudetto, mentre viene confermato il 17enne Nico Mannion, prodotto della high school americana e figlio del grande Pace. Assente Alessandro Gentile, infortunato. 

Sacchetti: "Curioso di vedere i ragazzi contro i big croati"

Coach Sacchetti è chiamato a un test molto importante il prossimo 28 giugno. A Trieste arriva la Croazia, che vista la situazione drammatica in classifica (1-3) ha voluto richiamare all'ordine le sue stelle NBA: "I croati sono in una situazione di classifica molto difficile e per venirne fuori hanno chiamato i big, che hanno risposto presente all’appello - ha spiegato Sacchetti, come riportato dal sito della Federazione -. Mi stimola il pensiero di affrontarli e anche i ragazzi hanno forti motivazioni. In palio ci sono due punti che anche per noi sono decisivi per la corsa al Mondiale, ma la partita ci servirà anche per capire il nostro livello. Nei due raduni di Roma abbiamo voluto vedere giocatori giovani e testare le condizioni di salute dei veterani per curare qualche piccolo acciacco. Non siamo ancora al completo ma l’ambiente è a posto. Abbiamo introdotto qualche concetto di gioco su cui torneremo con maggiore intensità nel raduno di Trieste. C’è ancora tanto da lavorare ma come nostra consuetudine pensiamo a una partita alla volta. E contro la Croazia c’è molto a cui pensare”.

I convocati dell'Italia

#0 Daniel Hackett (1987, 199, G, Brose Bamberg – Germania)
#00 Amedeo Della Valle (1993, 194, G, Grissin Bon Reggio Emilia)
#1 Niccolò Mannion (2001, 188, G, Pinnacle High School – USA)
#4 Pietro Aradori (1988, 196, A, Segafredo Virtus Bologna)
#6 Paul Biligha (1990, 200, C, Umana Reyer Venezia)
#7 Luca Vitali (1986, 201, P, Germani Basket Brescia)
#10 Raphael Gaspardo (1993, 207, A, The Flexx Pistoia)
#12 Ariel Filloy (1987, 190, P, Sidigas Avellino)
#13 Simone Fontecchio (1995, 203, A, Vanoli Cremona)
#14 Davide Pascolo (1990, 203, A, EA7 Emporio Armani Milano)
#16 Amedeo Tessitori (1994, 208, C, Eurotrend Biella)
#23 Awudu Abass (1993, 200, A, EA7 Emporio Armani Milano)
#27 Stefano Tonut (1993, 194, G, Umana Reyer Venezia)
#31 Michele Vitali (1991, 196, G, Germani Basket Brescia)
#32 Christian Burns (1985, 203, A/C, Red October Cantù)
#33 Achille Polonara (1991, 205, A, Banco di Sardegna Sassari)
#41 Brian Sacchetti (1986, 200, A, Germani Basket Brescia)

Risultati, classifica e calendario

L'Italia è inserita nel Girone D con Romania, Croazia e Paesi Bassi. Passano al turno successivo le prime tre del gruppo. Alla seconda fase l’Italia incrocerà il girone C, composto da Polonia, Lituania, Ungheria e Kosovo. Si formerà dunque un gruppo da sei formazioni. Tutte le squadre porteranno con sé i punti fatti nella prima fase con le formazioni qualificate e non potranno incontrare di nuovo le squadre già affrontate nella prima fase. Le prime tre del girone saranno qualificate al Mondiale che si svolgerà dal 31 agosto al 19 settembre 2019 e che regalerà anche immediatamente due pass per i Giochi di Tokyo 2020.

24 novembre 2017

Italia-Romania 75-70, Paesi Bassi-Croazia 68-61

26 novembre 2017

Croazia-Italia 64-80, Romania-Paesi Bassi 75-68

23 febbraio 2018

Italia-Paesi Bassi 80-62, Croazia-Romania 56-58

26 febbraio 2018

Romania-Italia 50-101, Croazia-Paesi Bassi 82-78
ClassificaItalia 4-0, Romania 2-2, Paesi Bassi e Croazia 1-3

28 giugno 2018

Italia-Croazia, Paesi Bassi-Romania

1 luglio 2018

Paesi Bassi-Italia, Romania-Croazia

I più letti