Eurolega: l'Olimpia Milano perde con lo Zalgiris Kaunas 105-97 dopo un supplementare

Basket

Claudio Barbieri

©Ansa

L'AX lotta ma perde ancora in Eurolega: lo Zalgiris vince 105-97 dopo un supplementare, infliggendo alla squadra di Ettore Messina il quarto ko consecutivo, il settimo nelle ultime otto partite. Inutili i 18 punti a testa di Micov, Tarczewski e Rodriguez

L'Olimpia Milano lotta ma cede allo Zalgiris Kaunas 105-97 dopo un supplementare nel 26° turno di Eurolega, incassando il quarto ko consecutivo, il settimo nelle ultime otto partite. La squadra di Ettore Messina, priva di Gudaitis, ha retto l'urto contro i 9500 della Zalgirio Arena contro una formazione 'on fire', al quinto successo nelle ultime sei gare. Inutili i 18 punti a testa di Tarczewski, Micov e Rodriguez, con lo spagnolo uscito anzitempo per una distorsione alla caviglia. Lo Zalgiris (11-15) raggiunge in classifica Milano e ribalta anche la differenza canestri dell'andata, con i playoff che sembrano ben più distanti delle due lunghezze scritte in graduatoria. L'AX torna in campo la prossima settimana per un doppio turno terribile, che la vedrà ospitare il Real Madrid (martedì 3 marzo) e poi rendere visita al Valencia. 

Zalgiris Kaunas-Olimpia Milano, la cronaca

Messina lancia subito in quintetto il rientrante Moraschini, anche se sono Tarczewski e Rodriguez a tenere l'Olimpia a contatto in avvio (13-13 al 5'). Milano gioca divinamente in attacco (oltre il 70% dal campo con 4 triple a segno), ma le quattro banali palle perse e i rimbalzi offensivi concessi permettono allo Zalgiris di arrivare al primo mini riposo avanti di due lunghezze (27-25). I padroni di casa ripartono con le marce altissime e l'AX, nonostante gli 11 punti di Micov, è costretta a rincorrere dopo un parziale segnato in gran parte da uno scatenato Hayes (39-30 al 14'). Toccato il fondo, Milano risale: Brooks regala intensità difensiva, il Chacho inventa e segna per il controbreak che vale il sorpasso biancorosso (41-42 al 17'). A questo punto però l'Olimpia si blocca nuovamente e incassa un parziale di 12-2 che la manda negli spogliatoi sotto 53-44. 

Milano scivola fino a -11 in avvio di ripresa, riuscendo poi ad accorciare e sorpassare grazie alle consuete magie del Chacho (60-61 al 24'). Messina ha poco dalla panca ad esclusione di Crawford, ma con Micov e un tiro da tre da 55% resta a galla (72-71 al 30'). Appena scendono le percentuali dalla lunga, l'Olimpia paga dazio: Ulanovas e Jankunas creano un solco importante al 35' (83-76). L'AX si aggrappa a Tarczewski e Sykes, spaventando lo Zalgiris a 90'' dalla sirena e tornando a sole due lunghezze di distanza (89-87). L'ex Avellino e Rodriguez pareggiano i conti con 13'' da giocare: Walkup pasticcia e si va all'overtime sul 91 pari. L'Olimpia lotta fino all'ultimo possesso, ma finisce la benzina nel supplementare (out Rodriguez per un guaio alla caviglia): vincono i verdi di Kaunas 105-97, con Milano al quarto ko consecutivo che sa molto di addio ai sogni playoff. 

 

Zalgiris: Hayes 21 punti, Leday 19

Milano: Rodriguez, Tarczewski e Micov 18 punti, Crawford 13

I più letti