Bamberg canta "Bella Ciao" per l'Italia che lotta contro il coronavirus. VIDEO

coronavirus

Gesto di vicinanza e di solidarietà da parte degli abitanti di Bamberg, in Germania, città in cui hanno giocato e vinto con la locale squadra di basket Nik Melli, Daniel Hackett e coach Andrea Trinchieri: tutti sui balconi e in strada a cantare "Bella Ciao"

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Bamberg per l'Italia. "Vi siamo vicini, siamo rimasti molto colpiti dalle vostre reazioni e volevamo dedicarvi una canzone". Parte così l'omaggio della città tedesca al nostro Paese, colpito dall'emergenza coronavirus. Una pianola, piatti, bandiere e ogni oggetto che può essere suonato dagli abitanti di un quartiere della città bavarese, innamorata dell'Italia grazie alla pallacanestro. Negli ultimi anni, infatti, Bamberg è diventata una succursale del basket azzurro: di qui sono transitati due dei nostri migliori giocatori, come Niccolò Melli (ora in NBA ai Pelicans) e Daniel Hackett (ora al CSKA Mosca), ma anche coach come Andrea Trinchieri (sulla panchina dal 2014 al 2018, con tre trionfi in Bundesliga), Luca Banchi e Federico Perego, dirigenti come Daniele Baiesi e il preparatore atletico Sandro Bencardino, tuttora nello staff tecnico della squadra. Un legame forte, che ha spinto decine di cittadini a cantare "Bella Ciao" per sostenere gli amici italiani in difficoltà. 

I più letti