Che storia! Flaccadori in lockdown ha cambiato mano di tiro

Basket
©Getty

L'italiano del Bayern Monaco al ritorno in campo in Germania dopo il lockdown si è presentato sul parquet con una calmorosa novità: nella partita vinta contro il Crailsheim ha infatti messo a segno un tiro da tre e due liberi tirando con la mano destra, il fatto è che prima dello stop imposto dal Covid Diego ha sempre tirato con la sinistra... "Durante la pausa ho avuto tempo per allenarmi su questo cambiamento - la sua spiegazione - e mi sono trovato benissimo"

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Immaginatevi Del Piero ai tempi della Juve posizionarsi la palla al limite dell'area per una punizione, prendere la rincorsa e... tirare di sinistro mettendola comunque nel sette. Impensabile. Ecco, Diego Flaccadori da Seriate ha fatto una cosa del genere, forse ancora più incredibile per un giocatore di basket: ha cambiato mano di tiro. Flaccadori - dopo ottime stagione a Trento - da quest'anno gioca al Bayern Monaco e in Germania dopo il lockdown sono tornati in campo per un torneo da 10 squadre proprio a Monaco. Nella partita contro il Crailsheim Diego si è ritrovato in lunetta, ma dopo 19 anni di basket in cui ha sempre tirato da fuori con la sinistra, ha caricato la mano opposta - la destra - segnandoli entrambi. Ma non è finita qui. Nella stessa partita Flaccadori ha ricevuto palla in angolo, ha caricato e... ciuf, bomba di destro a segno. Il Bayern sul suo sito ha celebrato questa piccola ma sorprendente rivoluzione: "Il miracoloso viaggio di Flaccadori verso l'ambidestria - ha scritto il club - un'esclusiva mondiale". Una storia incredibile per tutti, ma non tanto per il suo protagonista, che in un video sempre sul sito del club ha spiegato serenamente come è arrivato a questa scelta.

"Ho sfrutatto il lockdown per cambiare"

"Nel passato (prima del lockdown) - ha detto - non ho mai avuto tanto tempo per lavorare su questo cambiamento. Già però vicino a canestro preferivo tirare con la destra, ma non ci avevo mai provato dalla media distanza e da tre punti. Ho usato questa quarantena, questi tre mesi, per provare e mi sono sentito molto molto a mio agio così ho deciso di cambiare mano di tiro. Spero che farò molti canestri di destro da qui in avanti". Lo sperano anche il Bayern Monaco e il coach della Nazionale italiana Meo Sacchetti...   

BASKET: SCELTI PER TE