NBA, Datome vicinissimo a Milano se dice addio al Fenerbahce: pronto contratto triennale

Basket
©Getty

Il capitano della nazionale azzurra vuole parlare con la dirigenza del Fenerbahce ma il suo ritorno in Italia appare sempre più vicino: dopo l'addio di Obradovic e le voci di un fortissimo ridimensionamento nel budget dei turchi, Datome potrebbe annunciare già lunedì l'arrivo alla corte di Ettore Messina

Il suo contratto scadrebbe solo nel 2022 e Gigi Datome, più volte, ha sempre ripetuto di amare tantissimo Istanbul e di trovarsi benissimo nella capitale turca. Solo che all’interno della sua squadra, al Fenerbahce, le cose stanno cambiando, e in fretta: l’ufficialità della fine dell’era Obradovic — sette stagioni culminate con la vittoria in Eurolega nel 2017 — potrebbe spingere Gigi Datome a lasciare la Turchia e rientrare in Italia. A Milano, si dice con insistenza, dove sembra che un contratto triennale sia già pronto ad accogliere il capitano della nazionale azzurra. Come ai bei tempi delle sfide di Eurolega, sembrerebbe l’ennesimo capitolo della rivalità Obradovic-Messina: l’addio del primo porterebbe a un innesto di grandissima qualità per il secondo. Alla base di tutto c’è il forte ridimensionamento economico del Fenerbahce, che dopo il proprio coach potrebbe dare l’addio anche a due giocatori di grande spessore come Nando De Colo e Kostas Sloukas. A quel punto Datome potrebbe seguirli lontano da Istanbul, anche se “Gigione” per correttezza vuole prendersi ancora un giorno o due, parlare con la dirigenza turca e poi annunciare la sua decisione. Che potrebbe arrivare già nella giornata di lunedì, e che in tanti si aspettano riporti in Italia uno dei suoi campioni più forti e più amati. L’Olimpia Milano lo aspetta a braccia aperte.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche