user
08 ottobre 2018

Manchester United, la FA potrebbe punire Mourinho: aperta un'inchiesta per gli insulti dopo la rimonta sul Newcastle

print-icon

Non c'è pace per Mou: nonostante la vittoria in rimonta, al termine della partita contro il Newcastle l'allenatore si era lasciato scappare degli insulti in portoghese davanti alla telecamera. Adesso la FA ha aperto un'inchiesta per far luce sul caso e potrebbe punirlo

MOU, INSULTI DAVANTI ALLA TELECAMERA A FINE GARA

'PINKY' MOU: IL MISTERO DELL'ESULTANZA COL MIGNOLO

"MAI VISTA UNA CACCIA ALL'UOMO COSì": LO SFOGO DI MOURINHO

Nonostante la boccata d'aria arrivata grazie alla vittoria in rimonta contro il Newcastle, sembrano non finire i guai per José Mourinho. L'allenatore del Manchester United, alla fine della partita, aveva sfogato tutta la tensione accumulata in queste settimane pronunciando degli insulti in portoghese davanti alla telecamera. Il labiale è inequivocabile e Mou sembra dire proprio "fodas filhos de puta", che tradotto in italiano sarebbe un "Andate a fan..., figli di putt...". La notizia di oggi è che la FA (Football Association) - secondo quanto riporta Sky Sports - è pronta ad investigare sul caso. Mourinho potrebbe essere dunque punito per questi insulti, rivolti probabilmente ai media inglesi che sembravano darlo per spacciato anche in caso di risultato positivo contro il Newcastle.

Caccia all'uomo

Una tesi avvalorata anche dalle parole dello stesso Mourinho ai cronisti, nel post-partita. Uno sfogo meno volgare, ma comunque duro: "Ho 55 anni e non ho mai visto una simile caccia all'uomo in tutta la mia carriera. Le speculazioni sul mio esonero - ha aggiunto - non finiranno nemmeno dopo questa vittoria contro il Newcastle". Intanto, Mou dovrà rispondere alla FA di quegli insulti: la rabbia manifestata quando ancora si trovava sul prato dell'Old Trafford potrebbe costargli cara.

PREMIER LEAGUE 2018/19, TUTTI I VIDEO

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI
I più visti di oggi