user
08 ottobre 2018

Manchester United, 3-2 al Newcastle: quel consiglio di Pogba che salva Mourinho

print-icon

Secondo quanto scrivono in Inghilterra, l'allenatore portoghese avrebbe ascoltato tutti i consigli dei giocatori all'intervallo, in particolare quelli di Pogba. Il francese gli avrebbe suggerito di mettere dentro Fellaini, la mossa vincente che ha portato al 3-2

MOURINHO, INSULTI ALLE TELECAMERE A FINE GARA

MOU: "MAI VISTA UNA CACCIA ALL'UOMO COSÌ"

POGBA-MOURINHO, NUOVA LITE TRA I DUE

Nel momento del bisogno, il consiglio migliore è arrivato dal "nemico". Vittoria in rimonta del Manchester United e Mourinho salva la panchina, 3-2 al Newcastle e show in conferenza: "Su di me una caccia all'uomo, mai vista una cosa così in tutta la mia carriera". Parlavamo di "nemici" però, su tutti Paul Pogba. Rapporti freddi tra i due, una "guerra" psicologica che portato lo Special One a togliergli anche la fascia di vice capitano. Equilibri tesi, ma nel momento del bisogno Mourinho gli ha saputo dare ascolto: 2-0 per il Newcastle all'intervallo, Mou entra nello spogliatoio e chiede ai suoi ragazzi cosa fare, come migliorare, qualche idea da tirare fuori dal cilindro. Tutti si spiegano, poi arriva Pogba: "Mister, metti dentro Fellaini". I giornali inglesi la spiegano così, dentro il belga al posto di McTominay su suggerimento del francese, ultimamente "nemico" numero uno. A centrocampo cambia tutto, il Manchester è più solido e il gioco ne giova. Il risultato finale è sotto gli occhi di tutti: Mata segna il 2-1, Martial pareggia e Alexis Sanchez completa la rimonta (non segnava da aprile 2018). Suggerimento giusto.

Mourinho-Pogba, cronistoria di un rapporto teso

Il consiglio vincente, forse, potrebbe essere la prima schiarita di un rapporto ombroso. Pogba ha salvato Mourinho, lui gli ha dato ascolto mettendo da parte le vecchie ruggini di questi mesi: "Prima l'ha mandato in tribuna contro il Derby County in Coppa di Lega (sfida poi persa ai rigori dai Red Devils), dicendo che voleva soltanto farlo riposare. Poi gli ha tolto la fascia da vice-capitano: "Io sono il manager e posso prendere queste decisioni. Niente di cui discutere, è una decisione che non devo spiegare. Sono la stessa persona che tempo fa decise di consegnare a Paul il titolo di capitano in seconda". Infine, durante l'allenamento di qualche giorno dopo, sguardi gelidi tra i due. Oggi la prima schiarita, il primo segnale positivo. Mou si è fidato e ha fatto bene. 

MOURINHO-POGBA: RAPPORTO TESO IN ALLENAMENTO

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi