user
06 dicembre 2018

Ranieri, le liti con Mourinho sono solo un ricordo: "José è un grande amico"

print-icon

I due avevano litigato in Italia, ma ora hanno un bellissimo rapporto: "José è una persona fantastica e un grande amico, è stato il primo a darmi il bentornato", ha raccontato Ranieri in vista di Manchester United-Fulham

FULHAM-LEICESTER, LA NOTTE DI RANIERI

PREMIER LEAGUE, I RISULTATI DELLA 15^ GIORNATA

CLAUDIO RANIERI, DAL MIRACOLO LEICESTER ALLA MISSIONE SALVEZZA CON IL FULHAM

Un tempo, Ranieri e Mourinho, erano avversari in Italia. L'italiano sulle panchine di Juventus e Roma, il portoghese su quella dell'Inter: in quegli anni tante sfide tra i due, in campo e fuori. I nerazzurri, all'epoca, dominavano il campionato per poi andare anche a trionfare in Europa nel 2010. E, tra i due allenatori, non mancavano le polemiche anche a suon di battute in conferenza stampa. Tempi che sembrano lontanissimi, considerando che lo 'Special One' è stato uno dei primi a mostrare la sua solidarietà a Ranieri nel momento dell'esonero dal Leicester. E ora, a pochi giorni dal confronto diretto tra Manchester United e Fulham, l'allenatore italiano ha speso belle parole per Mourinho: "José è davvero un grande amico, è un uomo fantastico ed è stato il primo a darmi il benvenuto", ha dichiarato.

"È sempre stato gentile con me"

"Ci conosciamo da tantissimo tempo, da quando arrivò al Chelsea al mio posto – prosegue Ranieri – È sempre stato molto gentile con me. La partita? Il Manchester United è una delle migliori squadre in Premier League e anche in Champions sta facendo benissimo. Noi vogliamo conquistare almeno un punto, sappiamo che sarà davvero dura ma niente è impossibile. Ci servirà la partita perfetta".

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi