Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
18 dicembre 2018

Esonero Mourinho, Pogba: è giallo sul post di Instagram poi rimosso

print-icon

Pochi minuti dopo la notizia dell'esonero di Mourinho da parte del Manchester United, il centrocampista francese ha postato una sua foto con tanto di ghigno e la scritta: "Metteteci voi le parole". Poi rimosso. Su Twitter spunta un'altra chiave di lettura: "Era un post schedulato di una campagna di marketing"

ESONERO MOURINHO: TUTTE LE NEWS LIVE

I POSSIBILI SOSTITUTI - MOU, LA MALEDIZIONE DEL 3° ANNO

Tante le reazioni del mondo Manchester United dopo la notizia dell'addio tra José Mourinho e i Red Devils, comunicata in mattinata dal club. Su tutte, è sorto un giallo su un post Instagram pubblicato da Paul Pogba pochi minuti dopo la comunicazione dell'esonero da parte dei Red Devils. Il tempismo, in primo luogo; il loro rapporto conflittuale nel corso del periodo condiviso in Inghilterra ha subito fatto pensare a una reazione legata proprio a quanto accaduto nel suo club. Foto con sguardo ammiccante, didascalia pungente. "Caption this". Della serie: "Metteteci voi le parole". Inevitabile veder subito scatenare i follower del francese e i siti sportivi di tutto il mondo. Il giornalista Chris Williams, su Twitter, giornalista di Aips Media ha lanciato un'altra chiave di lettura sull'episodio, citando una fonte interna ad Adidas: "Era un post schedulato, faceva parte di una campagna di marketing. Rimosso appena è sembrato qualcosa di irrispettoso nei confronti di Mourinho". Sarà davvero così?

Pogba e Mou, storia di un amore mai nato

Certo, nei due anni e mezzo vissuti insieme a Old Trafford, il rapporto tra Pogba e Mou non è mai stato idilliaco. L'ultima prova era arrivata dopo la partita di Premier League persa dal Manchester United contro il Liverpool, vissuta dal francese in panchina per 90 minuti. Incalzato dai cronisti in conferenza stampa sulla scelta di escludere Pogba e se avesse mai pensato di schierarlo, l'allenatore portoghese aveva replicato con un ecco "no", dirigendosi verso l'uscita. Un siparietto molto diverso da quella volta che Mourinho abbracciò il giornalista che non gli fece alcuna domanda su Pogba. Sintomi di un rapporto ai minimi storici, passato anche per il ritiro della fascia da vice capitano da parte del portoghese al francese e la tribuna in occasione del match di Coppa di Lega contro il Derby County nello scorso settembre e dalle frizioni mai nascoste (se non addirittura maturate in presenza delle telecamere) tra i due nel corso degli allenamenti nel centro sportivo di Carrington. "Nessuno è più importante del club" aveva spiegato a più riprese lo Special One. Che nelle ultime tre partite di Premier, giocate dal Manchester United contro Arsenal, Fulham e Liverpool, aveva riservato a Pogba appena 15 minuti contro i Gunners. Ora la sua strada e quella del francese si dividono. Come avrà reagito davvero Pogba?

Esonero Mourinho, Pogba reagisce così su Instagram. Poi rimuove il post

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi