Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
11 gennaio 2019

Premier League, Tottenham-Manchester United: primo vero test per Solskjaer

print-icon

Il big-match della 22.a di Premier vede affrontarsi il Tottenham che crede ancora nella corsa al titolo e il Manchester United rinato con Solskjaer. Per i Red Devils, vittoriosi da 4 giornate, si tratta però del primo vero test importante dopo l'esonero di Mourinho. Appuntamento domenica 13 gennaio alle 17.30, diretta su Sky Sport Uno e Sky Sport Football  

PREMIER, IL PROGRAMMA DELLA 22.a  GIORNATA

POGBA, MAGIA DI TACCO... DURANTE UN'INTERVISTA

Mourinho alle spalle, Pogba ritrovato, Solskjaer che convince tutti a suon di vittorie: 5, in tutte le competizioni, quelle messe in fila dal nuovo allenatore del Manchester United dopo l'esonero dello Special One ma, diciamo la verità, contro avversari non certo irresistibili. Ecco perché Tottenham-Manchester United, big-match della 22.a giornata di Premier League (domenica 13 gennaio, ore 17.30, diretta su Sky Sport Football e Sky Sport Uno), è la partita in grado di dirci se i Red Devils abbiano iniziato veramente un nuovo cammino.

Dopo il ko contro il Liverpool costato la panchina a Mou, un'altra grande per lo United, che nel frattempo - come detto - ha regolato senza problemi Cardiff, Huddersfield, Bounemouth e Newcastle in campionato, oltre al Reading in FA Cup. Restando alla Premier, 4 partite con Solskjaer in panchina e ben 14 gol messi a segno (3 quelli subiti), con sprazzi di ottimo gioco offensivo ma, soprattutto, di squadra. Elementi che non si vedevano da parecchio tempo, da quelle parti.

Se il Manchester United ha ufficialmente iniziato la sua rincorsa al quarto posto (al momento è sesto, a 6 punti dal Chelsea 4° e a 3 dall'Arsenal 5°), il Tottenham non ha mai smesso di credere nel titolo, e la vittoria con cui il City ha frenato la corsa del Liverpool è stata accolta con piacere anche dagli Spurs, adesso a 6 punti dalla vetta. Le ultime quattro gare di campionato parlano di 15 gol fatti, nonostante l'inatteso ko contro il Wolverhampton: ai quali si aggiungono il 7-0 in FA Cup al Tranmere e l'1-0 al Chelsea in League Cup, ottimo soprattutto per il morale. Insomma, il Tottenham un gol lo fa sempre: segna da 18 gare di fila (ultima partita senza gol lo 0-1 con il City di fine ottobre), e Kane trova la rete da 6 partite consecutive, tra campionato e coppa.  

Anche i precedenti sembrano incoraggianti per Pochettino, già vittorioso all'andata con il 3-0 all'Old Trafford che aprì la crisi di Mourinho: in casa, il Totteham non perde contro lo United da 6 stagioni, con 3 vittorie nelle ultime 3. A dir la verità, sono le trasferte a Londra che risultano indigeste in generale ai Red Devils, vittoriosi solo in 4 delle ultime 17 sfide contro squadre della capitale.

Kane da una parte, come detto; Rashford dall'altra, se vogliamo fare il nome di un attaccante rigenerato da Solskjaer e che con un gol dopo appena 5' ha inaugurato l'avventura del nuovo allenatore: già 3 reti nelle 4 partite post-Mou, a segno da due di fila e a caccia di un tris mai riuscitogli prima in carriera.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi