Utrecht, i tifosi aiutano l’ex attaccante de Kogel dopo un grave incidente: raccolta fondi per le spese mediche

Calcio

I tifosi del club olandese hanno raccolto più di 12mila euro in due soli giorni per aiutare l'ex attaccante Leon de Kogel a pagare le spese mediche in seguito a un gravissimo incidente stradale in cui era stato coinvolto nell'estate del 2018

DUBAI, CR7 SI ALLENA DI NOTTE NEL DESERTO

GLOBE SOCCER AWARDS SU SKY

Aveva 26 anni e stava vivendo il suo sogno di giocare a calcio ad alto livello quando, nel giugno del 2018, un terribile incidente d’auto lo ha costretto a dare l’addio al suo sport. Si tratta della triste storia di Leon de Kogel, la giovane promessa, ex attaccante dell’Utrecht, che nel 2015 aveva lasciato il club olandese per giocare con i Go Ahead Eagles e poi, nel 2017 è entrato nella rosa dell'UE Cornellà in Spagna. Tuttavia, i suoi tifosi olandesi non si sono dimenticati di lui e sono intervenuti quando ne aveva più bisogno con una raccolta fondi. Sopravvissuto all’incidente per miracolo, ha dedicato il resto dell’anno alla riabilitazione, mirata a recuperare il più possibile l'uso delle gambe ma la carriera calcistica sembra comunque essere giunta al termine. "Ho passato molte notti insonni. Forse non riuscirò mai più a camminare normalmente, figuriamoci giocare a calcio allo stesso livello. È molto doloroso. Ho temuto di morire, ma i miei figli mi hanno aiutato a superare tutto quanto". I problemi però per l’ora 27enne Leon non sono ancora finiti: essendosi ritirato dal calcio Leon ha dovuto attingere ai propri risparmi per saldare le numerose spese mediche e ha recentemente confessato in un’intervista di essere arrivato agli sgoccioli: "La gente spesso pensa che i calciatori professionisti abbiano tanti soldi, che siamo tutti seduti nello spogliatoio come un gruppo di milionari. Ma credetemi quando vi dico che in fondo all'Eredivisie e nella Prima Divisione questo non succede. Ho vissuto una vita modesta, cercando di evitare gli eccessi. E ora, sono senza risparmi, e non posso nemmeno lavorare." Queste parole hanno raggiunto i suoi tifosi dell’Utrecht a tal punto che una di loro, Carolien Van Meel, negli ultimi giorni del 2018 ha lanciato una raccolta fondi per aiutarlo. In pochi giorni sono stati donati più di 12mila euro da più di 8mila persone. "Con questa raccolta vogliamo far sapere a Leon che non lo abbiamo dimenticato e speriamo di aiutarlo alleviando almeno uno dei suoi dolori", ha detto Carolien Van Meel che ha anche annunciato che il 31 gennaio, al termine della raccolta, verrà organizzata una partita di beneficenza e il profitto sarà anch’esso destinato al saldo delle spese mediche del giocatore.

L’incidente

Nella notte tra il 16 e il 17 giugno 2018 de Kogel, che si trovava in vacanza a Malta, è stato coinvolto in un incidente stradale che lo ha quasi ucciso. La brutalità della collisione è stata tale da rendere necessario l’intervento dei vigili del fuoco per estrarlo dalla vettura. Dopo essere stato trasportato d’urgenza in un ospedale a La Valletta, Leon, in condizioni critiche, è stato sottoposto a cinque ore di intervento, per poi essere riportato in Olanda e trasferito in un altro ospedale di Utrecht, dove è stato sottoposto ad ulteriori operazioni. Per tante ore la famiglia e i medici hanno temuto il peggio, ma è stato fortunato, è sopravvissuto e nonostante le gambe fossero state spezzate e avesse subito svariate lesioni gravi, i medici sono riusciti a salvare gli arti inferiori senza bisogno di ricorrere ad alcuna amputazione. 

Gli auguri di capodanno

Alla viglilia dell'anno nuovo de Kogel ha pubblicato su Instagram un messaggio di ringraziamento ai tifosi: "Voglio fare i migliori auguri a tutti per il 2019! Per me il 2018 è stato un capitolo nero della mia vita ma è arrivato il momento di voltare pagina, dopo la pioggia arriva il sole. Vorrei fosse possibile ringraziare singolarmente tutti quanti voi per il grande supporto ricevuto negli ultimi tempi. Quindi grazie a tutti di nuovo per tutto il supporto, questo significa molto per me! Vivete a pieno ogni giorno del 2019".

I più letti di calcio