#CESENASTORIES, 53^ puntata. Pensare positivo: il mantra bianconero verso Campobasso

Calcio

Penso positivo: Jovanotti entra nella playlist del Cesena in vista della trasferta di Campobasso. I bianconeri cercano una vittoria che manca da troppo tempo. Matelica sempre a -4 a sei giornate dalla fine. Ma i conti non vuole farli nessuno

#CESENASTORIES, 52^ PUNTATA

#CESENASTORIES, 51^ PUNTATA

Guardare avanti, lasciando indietro il pareggio nel derby e la sconfitta con il Pineto. La parola della settimana è positività. La pronuncia Simone Tonelli, ma è il pensiero della squadra che vuole a tutti i costi tornare da Campobasso con i tre punti che adesso mancano da quasi un mese. Riscatto che cercano anche i molisani, che arrivano dalla sconfitta contro il Giulianova, con cui dividono il decimo posto in classifica.

In casa Cesena si parla poco e si lavora tanto, anche l’angolo dei tifosi è in (quasi) silenzio stampa. “Non rilasciamo interviste”, rispondono i sostenitori bianconeri sempre presenti a Villa Silvia. “Porta sfiga, l’altra volta ho detto che vincevamo”. Il vicino di gradinata, però, va oltre la scaramanzia e si fa scappare il risultato. “Finisce 2-0”. E’ quello che si augurano tutti: mancano solo sei partite alla fine del campionato, 4 i punti di vantaggio sul Matelica, secondo, impegnato in casa del Forlì.

Domenica (fischio d'inizio alle 15) ci si gioca una fetta di stagione, con positività.

I più letti di calcio