Boban: "Il Mondiale ogni 2 anni è una follia. Superlega tentativo vergognoso"

TRENTO

Il Chief of Football dell’Uefa è intervenuto nel corso del Festival dello Sport di Trento: "È stato un tentativo vergognoso di cancellare 140 anni del calcio per interessi personali di qualche grande club". E sull'ipotesi Mondiale ogni due anni: "Un'idea folle che va combattuta"

"La Superlega è un tentativo vergognoso di cancellare 140 anni del calcio per interessi personali di qualche grande club". Parla senza giri di parole Zvonimir Boban, Chief of football dell'Uefa, che è intervenuto nel corso del "Festival dello Sport" di Trento nel convegno "Il calcio che verrà". "Le big che hanno proposto questo progetto hanno scorsato che sono diventate grandi attraverso le piccole squadre, competendo con loro e creando quel sistema fantastico che è il calcio", prosegue il croato. L'avversità di Boban nei confronti della Superlega parte da un concetto base, che il calcio è della gente: "Il calcio non è della Fifa, dell'Uefa, né di questi signori. Ma è di chi lo ama. Si sono scordati i veri valori e la gente ha detto no, per fortuna questo vergognoso tentativo è stato fermato". 

Boban: "Il Mondiale ogni due anni è un'idea folle"

leggi anche

Qualificazioni mondiali: le partite di oggi

Boban nel corso del convegno ha anche espresso il suo punto di vista sulla possibilità di giocare i Mondiali ogni due anni: "Non si può accettare questa cosa, il Mondiale è la competizione più bella e non possiamo cancellare 100 anni di storia. È un’idea folle che va combattuta, farebbe male a tutti. Il calcio non va sconvolto unilateralmente senza coinvolgere gli altri". In chiusura il croato parla dei club che vorrebbero stingere le finestre della sosta per le Nazionali: "Non capiscono che il problema non sono tanto i viaggi, ma le partite ravvicinate. Per cui questa è un’idea anti-calcio e pazza. La dobbiamo combattere, perché farebbe male a tutti". 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche