Schalke 04, Mendyl salta le visite col dentista: messo temporaneamente fuori rosa

Bundesliga

Il giocatore marocchino ha evitato di presentarsi agli appuntamenti fissati con il dentista senza far pervenire alcun avviso alla società, che così ha deciso di punirlo declassandolo temporaneamente con la seconda squadra

BAYERN MONSTRE, INCUBO BORUSSIA: 5-0 E 1° POSTO

BUNDESLIGA: CLASSIFICA E CALENDARIO

La serietà e la cura di sé stessi sono due elementi molto importanti nella formazione dei calciatori dello Schalke 04. L’ha imparato a proprie spese Hamza Mendyl, esterno di difesa classe 1997, che è stato spedito nella squadra B del club perché ha saltato sistematicamente le visite programmate con il dentista, senza avvertire dell’assenza. Un atteggiamento che la società e l’allenatore, Hubb Stevens, non hanno gradito particolarmente e che ha convinto il club a declassarlo temporaneamente per comportamenti inadeguati. Ovviamente, considerato anche il grado dell’infrazione, Mendyl potrà presto riprendere il suo posto in prima squadra, come lo stesso Stevens ha detto commentando la situazione. Al tempo stesso è chiaro come questo provvedimento sia stato pensato per favorire la maturazione della persona e del professionista, che per poter esprimere il meglio delle proprie potenzialità in campo deve sapersi prendere cura di sé.

Chi è Hamza Mendyl

Mendyl, nato a Casablanca il 21 ottobre del 1997, è stato acquistato la scorsa estate dallo Schalke 04 che l’ha prelevato dal Lille, dove nella passata stagione era riuscito a mettersi in evidenza. Con i tedeschi finora ha totalizzato 16 presenze in tutte le competizioni, arrivando quasi a mille minuti di utilizzo complessivo.

I più letti