06 dicembre 2017

Non solo Napoli, quante big passano dalla Champions all'Europa League

print-icon

Fuori dalla Champions, ma non dall'Europa: sono tante le big che passano dalla Champions League all'Europa League. Oltre al Napoli ci sono infatti anche Atletico Madrid, Borussia Dortmund e Lipsia. Vediamo però tutte le squadre che cambiano competizione

NAPOLI BATTUTO DAL FEYENOORD, E' FUORI DALLA CHAMPIONS

QUI TUTTI I RISULTATI - CLASSIFICHE

POST PARTITASARRI HAMSIK E MERTENS - L'ANALISI

Non ce l’ha fatta il Napoli a qualificarsi agli ottavi di Champions League. La sconfitta col Feyenoord unita alla vittoria dello Shakhtar sul City di Guardiola porta la squadra di Sarri in Europa League, ma gli azzurri non sono i soli nomi eccellenti a cambiare competizione europea. "Retrocedono" infatti anche l’Atletico Madrid, squadra da due finali di Champions nelle ultime quattro stagioni. Il Borussia Dortmund di Aubameyang, che sta però facendo malissimo in tutta questa prima parte di stagione: 6° posto in campionato e terzo in Champions con soli 2 punti fatti (avanti all’APOEL solo per differenza reti globale). E out anche il Lipsia, secondo in campionato alle spalle solo dei giganti del Bayern Monaco. Sarà un’Europa League ancora più ricca dai sedicesimi di finale, con una big del calcio inglese come l’Arsenal già qualificata, e senza dimenticarci ovviamente di Milan, Lazio e Atalanta.

Sarri: "In Europa L. spero più determinati che in Champions"

La discesa in Europa League diventa realtà però anche per altre squadre. Il Cska, terzo in campionato, chiude il suo girone nella stessa posizione alle spalle di Manchester United e Basilea. Out anche il Celtic, primo nel campionato scozzese, ma incapace di competere con due mostri come Psg e Bayern Monaco nel gruppo B. Fuori dalla Champions ma non dall’Europa anche lo Sporting Lisbona, che si è giocato vanamente le ultime chance di qualificazione al Camp Nou. Infine, in Europa League ci va anche lo Spartak Mosca, che aveva iniziato il sorteggio dei gironi di Champions addirittura come testa di serie.

Ma in Europa League ci va soprattutto il Napoli, e non è la prima volta che gli azzurri fanno un passo indietro dalla Champions fino all’Europa League. Era successo nella stagione 2013-14. Il primo Napoli di Benitez raggiunge addirittura quota 12 punti in un girone di ferro con Borussia Dortmund e Arsenal, ma finisce terzo, beffato dalla differenza reti. Il conseguente cammino in Europa League si conclude dunque agli ottavi, eliminati dal Porto. Diverso tipo di “retrocessione” europea, invece, l’anno successivo. Stagione 2014-15: il Napoli perde nei playoff contro l’Athletic Bilbao, pareggiando 1-1 l’andata e perdendo 3-1 nel ritorno. Quell’anno il cammino in Europa League sarà però più lungo, fino alle semifinali, dove verrà sconfitto dal Dnipro. Dal 2009 in poi, data in cui la vecchia Coppa Uefa si è trasformata nell’attuale Europa League, sono 5 in totale le partecipazioni del Napoli. Oltre alle due già citate che hanno portato a ottavi e semifinale, altre tre avventure, tutte però conclusesi nei sedicesimi di finale.

Champions, tutti i video del Napoli

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I Big Three trascinano Toronto, Kings ko in casa

Bonaventura rilancia Gattuso, Milan-Bologna 2-1

Milano ko a Torino, in 4 dietro Brescia

Gattuso: "Strada lunga. Serve lavoro e sacrifico"

Donadoni: "Giocato alla pari. C'è tanta rabbia"

NFL: Bryant tifa Eagles, anche contro la sua L.A.

Zenga: "Rammarico per il brutto inizio di ripresa"

Donnarumma, il Psg insiste. E la clasuola non c'è

Iachini: "Buona gara, ma Berardi deve fare meglio"

Mourinho: "Felice per l'Inter. Spalletti..."

Suarez-Messi, Villarreal ko: il Barça resta a +5

I PIU' VISTI DI OGGI
I PIU' VISTI DI OGGI