Il Napoli dopo la Champions: tutte le cause di un momento difficile

Champions League

Gli ospiti di Bonan e Di Marzio, durante L'Originale, hanno parlato dei problemi del Napoli, analizzando le cause dell'eliminazione dalla Champions, i possibili rimedi al momento di difficoltà e le opzioni sul mercato

NAPOLI ELIMINATO DALLA CHAMPIONS, VINCE IL FEYENOORD 2-1

POST PARTITA: SARRI - HAMSIK E MERTENS

L'Italia non riesce a portare tre squadre su tre agli ottavi di finale di Champions League. Il Napoli ha perso 2-1 contro il Feyenoord in trasferta ed è stato eliminato, un successo sarebbe comunque stato inutile visto che il Manchester City non ha superato lo Shakhtar. Gli azzurri concludono il girone terzi e scendono in Europa League. A L'Originale, su Sky Sport, gli ospiti di Alessandro Bonan e Gianluca Di Marzio hanno discusso dei problemi del Napoli di Sarri. Si parte dal risultato contro il Feyenoord, passando dal gioco e arrivando ai consigli su come rimediare al momento di difficoltà.

Il calo di rendimento, Bergomi: "Ora il Napoli gioca meno di squadra"

Giuseppe Bergomi ha analizzato la sconfitta del Napoli: "Nella partita contro il Feyenoord ho visto che il Napoli gioca meno di squadra. Quando si gioca di squadra ognuno si toglie qualcosa per gli altri. Adesso cosa vedo: gente che allarga le braccia, egoismi invece di passaggi, tutte cose che prima non vedevo. Per me le difficoltà non sono iniziate due settimane fa'. Bisogna andare più indietro, fino allo 0-0 con l’Inter. Dopo ci sono state altre vittorie del Napoli, ma mai dominando l’avversario. Bisogna dire che ci può stare avere un mese di novembre così se sei partito dai preliminari”.

Come rimediare? De Grandis: "Sarri deve creare alternative"

Stefano De Grandis è intervenuto, spiegando cosa dovrebbe fare Maurizio Sarri per allontanare il momento di difficoltà dei suoi: “Secondo me ha fatto male a dare via Zapata, ma la verità è che deve fare qualcosa come quello che ha fatto l’anno scorso. In un momento di necessità ha inventato Mertens centravanti per necessità e ha praticamente riagitato il Napoli. Dovrebbe fare così, dovrebbe creare alternative, non farlo in un momento di difficoltà è un limite”.

Il mercato, Di Marzio: "L'arrivo di Inglese prescinde dal rientro di Milik"

Gianluca Di Marzio ha poi fatto il punto sulle possibili mosse (e sui desideri) del Napoli nel mercato invernale: “L’arrivo di Inglese prescinde dal ritorno di Milik. Poi serve un terzino, si poteva pensare ad un terzino sinistro visto l’infortunio di Ghoulam, invece il Napoli vorrebbe un terzino destro anche perché Maggio andrà in scadenza (e poi Ghoulam rientrerà). Il nome è quello di Vrsaljko, l’Atletico Madrid non vorrebbe darlo perché a causa di alcuni accordi con la federazione spagnola non potrebbe poi sostituirlo. In questo momento la trattativa è bloccata ma il Napoli insisterà”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche